..e al cinema vacci tu...

Pagina 2 di 15 Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 12 Mag 2012, 15:43

alux ha scritto:La soluzione non è e non può essere smettere di parlarne. Un fenomeno non si combatte facendo finta che non esista; so che al nord e all'estero la nostra immagine è stereotipata, ma la colpa non è certo dei libri o dei film di denuncia.

Esatto. A me sinceramente da fastidio quando sento e vedo delle cose superficiali e molto stereotipate sull'Albania, gli albanesi e gli immigrati in generale.
Ma se si parla della mafia albanese (e si parla poco ve lo posso assicurare) che una delle più feroci ed è quasi impenetrabile mi dispiace ma è solo la verità, e non se ne parla mai abbastanza.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da alux il Sab 12 Mag 2012, 15:46

Saix e Dino vi rispondo prendendo in prestito le parole di altri, che evidentemente hanno colto in Gomorra quello che ho colto io

"Dentro una terra di sole e veleni
C'è un paradiso infestato dai demoni
Spettri temuti con nomi e cognomi
Che tremano solo di fronte alla verità
Quella del coraggio di chi sfida l'oscurità,
Quella di chi scrive denunciando la sua realtà,

Le anime striscianti che proteggono l'incubo
Sotto la scorta di un domani che scotterà."

L'aria è più pesante che mai quando un fantasma ci ruba l'ossigeno
Quando il futuro è solo piombo su queste città
Sotto una cupola che sembra la normalità.

L'aria è più pesante che mai e brucia tanto che manca l'ossigeno
Troppi silenzi in quel cemento che già sanguina
Troppe speranze nel mirino che ora luccica."


avatar
alux
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1799
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 12 Mag 2012, 15:48

alux ha scritto:Da siciliana, e quindi da persona che vive a stretto contatto con questi fenomeni, posso dire che capisco perfettamente il discorso che fa Dino, ma che condivido il pensiero di Cuore di Tenebra. Ho visto tanta esaltazione nei ragazzini dopo la fiction "Il capo dei capi", sulla biografia di Totò Riina; eppure sono ancora convinta che certe cose vadano denunciate, raccontate, mostrate; qualche anno fa parlavo con un'amica genovese e mi sono stupita nel vedere la sua incredulità quando le raccontavo cosa significa vivere con la malavita, quella vera, che intossica ogni aspetto della tua quotidianità, anche quando vivi in un quartiere residenziale, anche quando non abitano nel palazzo accanto al tuo.
Non so com'è stato trasposto su film, ma nel libro non ho ritrovato nulla dell'epica mafiosa di stampo americano (al contrario della fiction su Riina); al contrario ho trovato un racconto fedele e onesto nel descrivere un mondo che spesso si crede solo di conoscere.

Condivido tutto Alux. Io non ho letto il libro ma ho visto il film ed è un pugno nello stomaco altro che americanate. Non c'è niente, e dico niente, di epico o di ammirevole. I Boss sembrano più dei pezzenti feroci, che dei Tony Montana etc.
Di solito quando racconti storie cosi è quasi automatico che lo spettatore sente per forza l'empatia con i personaggi principali, anche se sono dei personaggi negativi, perchè "conosci" da vicino la storia. In questo film invece la cosa più importante e la bravura di Garrone è stata che questa cosa non si sente proprio.
L'ha fatto quasi come se fosse un documentario ecco.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Saix91 il Sab 12 Mag 2012, 20:02

Eh, Ama, a me la denuncia proprio non è arrivata, e fra l'altro (stranamente) anche i miei amici avevano avuto le mie stesse sensazioni; però questo è proprio un fattore "soggettivo", perchè a quanto sembra qualcuno non ha avuto la mia stessa percezione sulla pellicola (e meno male, perchè sono sicuro che Garrone non intendesse esaltare una cosa che andrebbe solo estirpata come un'erbaccia infestante). sorriso
avatar
Saix91
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4401
Data d'iscrizione : 20.10.10
Località : Pescia (PT)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da G.Kaplan il Dom 13 Mag 2012, 09:29

alux ha scritto:La soluzione non è e non può essere smettere di parlarne. Un fenomeno non si combatte facendo finta che non esista; so che al nord e all'estero la nostra immagine è stereotipata, ma la colpa non è certo dei libri o dei film di denuncia.

Infatti, quale sarebbe l'alternativa? Mettere la testa sotto la sabbia? Fare finta di nulla?
Senza dubbio esistono brutti prodotti (film, fiction) che esaltano le stereotipo mafioso, ma questo non vuol dire che vadano aboliti tutti i film sulla mafia, altrimenti si fa lo stesso discorso di Andreotti su "LAdri di biciclette"... "I panni sporchi si lavano in casa, non passiamo male davanti al mondo"


Ultima modifica di G.Kaplan il Dom 13 Mag 2012, 12:00, modificato 1 volta
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da mambu il Dom 13 Mag 2012, 09:57

I panni sporchi si lavano in fanghiglia ZiZì
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Dom 13 Mag 2012, 10:29

Saix91 ha scritto:Eh, Ama, a me la denuncia proprio non è arrivata, e fra l'altro (stranamente) anche i miei amici avevano avuto le mie stesse sensazioni; però questo è proprio un fattore "soggettivo", perchè a quanto sembra qualcuno non ha avuto la mia stessa percezione sulla pellicola (e meno male, perchè sono sicuro che Garrone non intendesse esaltare una cosa che andrebbe solo estirpata come un'erbaccia infestante). sorriso

Dipende cosa si intende per denuncia Saix. Di esaltazione non ho visto manco per sbaglio o per una esigenza di copione perchè il film come ho detto ad Alux è quasi un documentario, ha quel tipo di taglio piuttosto che un Padrino, Soprano, Il Capo dei capi, etc.etc.
Lui ha raccontato di una realtà. Pesante, grave, brutta che sia è la realtà e vi sbagliate se pensate che tutti in Italia la conoscono. Quella per me è una denuncia.
I libri di Sciascia, che sono anche romanzati, di cosa parlano....di una realtà. Tra l'altro lui ha scritto in un periodo dove adirittura si negava l'esistenza della mafia. Se non è denuncia quella io non sò cosa sia allora.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Lun 28 Mag 2012, 09:20



film uscito un paio di anni fa nel resto del mondo e distribuito adesso in Italia in quei due o tre cinema che hanno il coraggio di proiettarlo, preso da amazon la versione su disco in alta definizione tedesco con anche il doppiaggio in italiano occhiolino , grazie Amazon! Tornando al film è un'opera di esordio di un giovane regista tale Mike Cahill che dimostra come con pochi soldi una buona idea e buon mestiere si riesca a fare un ottimo film di fantascienza...ho detto fantascienza ma poteva tranquillamente essere un altro genere perchè quì ci troviamo di fronte ad un'opera d'arte sia visiva che concettuale. La trama vede la protagonista interpretata da una brava Brit Marling (sono assolutamente innamorato delle sue labbra bacio volante ) geniale studentessa che riesce ad entrare al M.I.T. grazie anche alla sua passione per lo spazio, purtroppo dopo i festeggiamenti per l'ammissione causa un grave incidente che coinvolge la morte di un intera famiglia ad esclusione del papàfamiglia che dopo un coma durato anni si risveglierà inconsapevole di chi sia stato la causa di un tale massacro, vedremo così la nostra in preda ai tormenti ma non mi è sembrato questo un percorso di redenzione (puo esserci?) quanto piùttosto di percorsi alternativi o quello che viene definito "slidingh doors" ovvero cosa sarebbe capitato se avessi fatto scelte diverse? Esiste nell'universo un alro me stesso che ha fatto quelle scelte? Domande a cui il film cerca di dare una risposta ed è così che si manifesta uno specchio con un'altra Terra comprensiva di Luna identica alla nostra tanto che non sappiamo se ci troviamo sulla nostra o su un'altra della "stringa"...



due cose mi sono rimaste particolarmente impresse, la prima è difficile da spiegare a chi non ha mai avuto la "passione" per i viaggi interstellari o che non abbia mai sognato di astronavi e pianeti sconosciuti, per me che gia da piccolo negli anni 80 avevo sempre lo sguardo rivolto verso le stelle e la Luna, che leggevo di Gagarin e missioni della Nasa e mi dispiaceva per la povera Laika, quella stessa passione la rivedo in questo film, l'esplorazione dell'universo, l'uomo non più legato alla Madre Terra ma esploratore dello spazio. L'altra qualità di questo film è l'uso della musica che quasi come in "incontri ravvicinati del terzo tipo" si fa veicolo di contatto ed è l'unico vero linguaggio universale, menzione d'onore al regista bravo in ogni inquadratura che dimostra di avere recepito il Dogma 95 ma alla maniera del buon Lars occhiolino in definitiva un ottimo film... Grazie
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1694
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da alux il Lun 28 Mag 2012, 11:00

Qualche giorno fa ho visto al cinema Dark Shadows, il film di Tim Burton. Premesso che è un regista che amo, non mi ha pienamente convinta. Non conoscevo la serie a cui è ispirato, per cui della trama avevo solo un'infarinatura generale; fino a tre quarti ho trovato il film strano ma piacevole, oscuro e umoristico al punto giusto; il finale purtroppo ha rovinato tutto.
Spoiler:
L'ho trovato esagerato e troppo affrettato. La scoperta che la ragazza è in realtà un licantropo, fatta così negli ultimi istanti della battaglia, mi è sembrata forzata. Negli ultimi 25-30 minuti il film procede per "accumulazione", si aggiungono elementi su elementi, visivi sonori e narrativi, e il risultato per me è solo una gran confusione.
Il resto del film invece è abbastanza piacevole: visivamente molto Burton, dosa bene elementi dark e humor nero.

Ah: la storia potrebbe essere raccontata dal punto di vista della strega, e avrebbe tutto un altro sapore, drammatico
avatar
alux
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1799
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Lun 28 Mag 2012, 11:38

comincio ad avere più di qualche dubbio su Tim Burton e dire che è un regista che amavo molto, credo non gli perdonerò mai Alice in wonderland, dark Shodows ancora lo devo vedere ma credo che aspetterò che lo trasmetta sky
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1694
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da alux il Lun 28 Mag 2012, 11:39

Io Alice in wonderland ho rifiutato di vederlo sudo freddo
avatar
alux
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1799
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Lun 28 Mag 2012, 11:54

hai fatto benissimo, è 10 volte più bella la puntata di "c'era una volta" dedicata al cappellaio matto che tutto il film di Burton...tranne lo stragatto che con il 3D ci andava a nozze...
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1694
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Saix91 il Lun 28 Mag 2012, 13:15

Alice in Wonderland cagata pazzesca, che toglie tutta la geniale surrealità del film Disney (e un Tim Burton poco surreale non è credibile). Dark Shadows lo vado a vedere Giovedì, ma ho brutti presentimenti (che Alux mi ha confermato) WUB
avatar
Saix91
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4401
Data d'iscrizione : 20.10.10
Località : Pescia (PT)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da lepidezza il Lun 25 Giu 2012, 21:10

Detachment .
Io l'ho visto in VO ieri (al posto della partita) e non posso che segnalarlo a voi tutti.
Un Adrien Brody perfetto (il trailer è piuttosto distante dal film, non gli rende giustizia).



Ultima modifica di lepidezza il Lun 14 Gen 2013, 08:59, modificato 1 volta
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Lun 25 Giu 2012, 21:58

Qui è in sala, devo assolutamente andare a vederlo, era già in programma...
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da lepidezza il Mar 26 Giu 2012, 16:38

i rapporti umani e gli strumenti culturali imprescindibili per sopportarne il fallimento.
L'inadeguatezza e il mal di vivere che accomuna tutti.

gaufre, amore sono curioso di cooscere il tuo parere.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da alux il Gio 28 Giu 2012, 00:15

L'ho visto stasera, in italiano. Ho trovato molto bravo Brody e meno irritante del solito Lucy Liu, e ho apprezzato molto la regia.
Il tema non è certo originale, ma finalmente viene raccontato senza la retorica tipica del genere, se si esclude qualche piccola concessione soprattutto sul finale.
Diverso dal solito anche il messaggio sul valore della cultura, non tanto strumento di riscatto ma sostegno che ci aiuti a sopportare la realtà e ciò che siamo, pur con la consapevolezza che non sempre le cose cambiano.

Spoiler:
Terribile la scena del gatto triste
avatar
alux
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1799
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da lepidezza il Gio 28 Giu 2012, 14:22

Il passaggio da 1984 al marketing culturale è stato uno dei passaggi che ho apprezzato di più.
la lettura (per preservare le nostre menti da questo lavaggio mentale di massa) e la scrittura (per estirpare il cancro dell'autodistruzione che può covare in ciascun essere umano) mi sono sembrati per la prima volta una buona risposta al disagio esistenziale comune a tutti.
Anche se non sempre bastano a colmare il "distacco" da se stessi e dagli altri.
Il senso di inadeguatezza e il vuoto( o il marcio) dei rapporti umani accomuna tutti i protagonisti e chi riesce a contare su qualcuno si salva.
Sono tante le scene che mi hanno "disturbato" non solo quella cui ti riferisci.
Spoiler:
il trattamento riservato ai professori, che arrivano a temere i loro alunni. Vedi lo sputo alla Joan di mad men, o un istituto valutato in base al mercato immobiliare. L'indifferenza della moglie e del figlio del professore che è ignorato anche a scuola. La prostituta bambina che chiede ad Henry di non farle del male. La dottoressa e il suo disperato sfogo con la studentessa.L'incesto rimosso da nonno e nipote.I modelli di riferimento delle giovani donne a scuola.Le aspettative dei genitori e la totale mancanza di comprensione quando deve esserci( il padre di meredith)o la codardia che mostrano nel delegare ogni responsabilità legata al comportamento dei loro figli a un disturbo o al lassismo delle sitituzioni scolastiche.

avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Lun 02 Lug 2012, 23:50

Visto anche io... Abbastanza deprimente, se penso che non è lontano dalla realtà.
Mi sono ricordata di una mia amica a cui era stata affidata una cattedra in prima liceo che ha pianto di fila ogni sera per i primi due mesi di lavoro. Il problema è che l'insegnamento, per come lo vedo io, dovrebbe essere esercitato solo da chi possiede una forte motivazione e ancora crede nella possibilità di avere un ruolo sociale. A volte i professori sono inermi e privi dei mezzi adatti all'insegnamento almeno quanto gli allievi sono privi di quelli per affrontare la vita.
Concordo con Lepi sulla presenza di più scene disturbanti.
Spoiler:
Il ragazzino che uccide il gatto almeno riesce a comunicare il suo disagio: paradossalmente a una delle scene più truci segue la speranza che quello sfogo non rimanga inascoltato.
Brody è finalmente tornato al cinema con un ruolo delicatissimo e degno della sua bravura, dopo tutte le minchiate girate negli ultimi anni.
Molto interessante la regia; belle alcune idee usate per descrivere alcune situazioni drammatiche presenti nel film.
alux ha scritto:
Il tema non è certo originale, ma finalmente viene raccontato senza la retorica tipica del genere, se si esclude qualche piccola concessione soprattutto sul finale.
Il regista è britannico, sarà per quello?
E' anche il padre della ragazza che interpreta Meredith.

Il trailer in italiano è fuorviante; sorvolo sul doppiaggio. I film andrebbero tutti visti in VO.
Ribellatevi.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da lepidezza il Mer 04 Lug 2012, 00:18

grazie Gaufre, mi hai offerto l' interpretazione di quell'episodio ( e non solo quello) che non avevocolto affatto.
amarissimo.
la 4^ stagione di the wire parla proprio di questo.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Mar 10 Lug 2012, 15:28

ho visto "the artist" mamma mia che film pesante... Roz Icone
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1694
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da bellaprincipessa il Mar 10 Lug 2012, 16:09

dinoooooo! quanto tempo!
come va? come stai? e tonino bello?
passa più spesso....
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14741
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Mar 10 Lug 2012, 16:28

ciao Princi!!!! Finalmente ad agosto vado in ferie!!!!!!! Totò sta benone ma è diventato di un capriccioso tremendo, quando arrivo a casa mi si tuffa in braccio e non si vuole muovere più, ha capelli lunghissimi e per restare in tema "the artist" sembra Rodolfo Valentino quando usciamo fa stragi di cuori cuoricino anche la pediatra ne è innamorata... comunque da quando ho cominciato lo svezzamento del piccolo mi è rimasto ancora meno tempo e quelle due-tre ore a settimana che ho le divido tra cinema, musica, videogame e televisione, il resto è tutto per lavoro (la crisi è nerissima), moglie e ovviamento Tonino, ciao bella!
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1694
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da bellaprincipessa il Mar 10 Lug 2012, 16:37

bravo! io invece parto per la sicilia venerdi' sera e rientro i primi di agosto! bilancia
comunque qui dentro manchi, eh! amici
almeno un salutino ogni tanto!!!! (non c'é molto movimento ultimamente ma un occhio credo che ce lo buttiamo tutti!)
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14741
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Mar 10 Lug 2012, 16:43

il fatto è che bene o male postavo sempre nella sez cinema e visto che di film ne sto vedendo pochi non trovo molte ragioni per scrivere, ci rimasi male anche quando il metallaro di là ci ha cazziato tutti per non aver scritto nemmeno una riga per il bruttissimo incidente del pulman che coinvolse tutti quiei bimbi ed aveva ragione, così mi ritrovo ad essere didascalico e a scrivere solo in questa sezione, avevo anche scritto una bella recensione per the artist poi per sbaglio mi è partito il dito sulla x e ho cancellato tutto WUB , comunque anche per me è bello risentirti e ammetto che mi manca un po il forum come era una volta, mi riferisco proprio a come quando si discuteva sotto l'egidia del forum rai/xfactor ma si sa il tempo che passa rende tutto migliore di quello che era realmente occhiolino
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1694
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Tornare in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 15 Precedente  1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum