Londra 2012 - Giochi Olimpici

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Londra 2012 - Giochi Olimpici

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Lun 13 Ago 2012, 16:38

sickGirl ha scritto:
risate risate
beh...la cina a pechino arrivò a 100 medaglie
ora ne ha vinte "solo" 87 :neve:

purtroppo si sa che qualcosa agli ospiti bisogna pur concedere

Beh questo è vero e ci può pure stare, ma quando sei lì quasi alla pari con gli altri. Non proprio darti la spinta.

piuttosto voglio vedere le prox gare di tuffi, qualcuno potrebbe sbagliare per il passaggio di un'ape in volo chissà

Questa è bellissima risate risate risate risate

Che poi cosa dovrebbero fare quelli del salto con l'asta e salto lungo con il vento e la pioggia contro? sudo freddo cucu

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Londra 2012 - Giochi Olimpici

Messaggio Da ubik il Mar 14 Ago 2012, 21:28

OT

@ Ama: in questo momento su rai sport 1 i campionati italiani di pattinaggio artistico a rotelle

è più o meno come quello sul ghiaccio, forse solo leggermente più.... pesante
avatar
ubik
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7484
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Londra 2012 - Giochi Olimpici

Messaggio Da ubik il Mar 14 Ago 2012, 21:43



ecco il campione italiano dell'anno scorso del singolo maschile

quest'anno ha preso il bronzo
avatar
ubik
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7484
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: Londra 2012 - Giochi Olimpici

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Ven 17 Ago 2012, 15:31

Grazie ubik, non l'avevo mai visto prima. E' uguale a quello sul ghiaccio, le stesse figure e due programmi, corto e libero. Si è leggermente più pesante visto che non c'è il giaccio che aiuta la fulidità e la velocità del pattinaggio.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Londra 2012 - Giochi Olimpici

Messaggio Da lepidezza il Mar 21 Ago 2012, 09:50


Le olimpiadi raccontate da Rai, NBC e BBc


Downloading the Dream – non è la rai.
succede solo in italia è uno sfogo comune, spesso a vanvera. essere dall’altra parte del mondo a seguire le olimpiadi mi ha permesso ancora una volta di focalizzare un paio di cose sulle realtà percepite e di riconoscere ancora una volta che i telespettatori italiani dovrebbero ringraziare ogni giorno l’anomalia sky. caso unico al mondo, credo, di operatore televisivo che agisce privo di concorrenza alcuna. e che quindi vince, sempre.

se siete ancora lì con le immagini della rai olimpica negli occhi, le pubblicità al momento sbagliato, le gare inutili di sport assurdi mentre c’è il basket, il tigì quando non ci voleva, la regia ‘creativa’, dovreste sapere che se si parla di mera ‘copertura’ dell’evento la rai tivì ha dato la merda alla nbc. e scusate il francesismo.

la nbc non ha trasmesso la cerimonia di apertura, nelle ore mattutine e pomeridiane le dirette riguardavan spesso fasi interlocutorie di discipline di squadra. pallavolo, quando andava bene. le finali di nuoto ed atletica, con qualche eccezione, le si poteva vedere aspettando la sera, il prime-time, le fasce d’ascolto più appetibili. nemmeno la consacrazione di michael phelps, ha avuto l’onore della diretta.

nonostante nbc avesse l’esclusiva delle gare, solo due canali erano dedicati alle olimpiadi, uno full-time con gli sport minori, uno più tradizionale, con dirette alla mattina ed al primo pomeriggio e due ore di highlights in prime-time.

sono incapaci? inetti? idioti? incompetenti? affatto. è che, per quanto internet renda tutti esperti e pronti a sdottorare, quelli che fanno i palinsesti delle tivì generaliste non son degli imbecilli che alla mattina decidon cosa mandare in onda a caso o secondo i gusti personali. è gente che sa che ginnastica e pallavolo fan più ascolti dell’atletica o del nuoto, di pomeriggio. così come sa che il tigì in termini di ascolto comunque vince. alla fine la logica non è tanto diversa da quella della rai, che punta agli ascolti e sa che una inutile qualificazione della ginnastica pur senza italiani, in certe fasce orarie, raduna più pensionati di quanti spettatori possa mettere assieme qualsiasi diretta del dream team di basket. certo, si dovrebbe a questo punto ragionare su una tivì, la rai, che si suppone debba esser servizio pubblico e che segue invece logiche puramente commerciali. ma è un dibattito eterno, sfinente, e lo lascio volentieri a chi sta ancora lì.
anche perché la questione della mera copertura è solo una delle compenenti, nemmeno la principale, non certo un attendibile indicatore di qualità. se affrontiamo la questione dal punto di vista del trattamento dell’evento allora la nbc gioca in un altro campionato.

il commento, innanzitutto. semplificando, fino agli anni ottanta la ‘filosofia’ del commento sportivo era quella magistralmente impersonata, in italia, da nando martellini. in sintesi, le immagini già ci sono, il telecronista doveva solo aiutare lo spettatore a ‘vedere’ quel che da casa non si può, ovvero riconoscere i giocatori dal numero delle maglie e seguire lo svolgimento del gioco al di fuori dell’inquadratura. poi si è passati alla coppia, un telecronista ed una spalla tecnica. che funziona fino a che la suddivisione dei ruoli permane. cosa che in italia si è trasformata in una gara ad anche io so fare il tuo lavoro fra giornalisti ed atleti. il risultato è un paradosso: l’essere sul posto per chi racconta è quasi diventato inutile.

abituati a tutto questo, seguire una telecronaca qui, con un giornalista che descrive ed una spalla tecnica che sa cose che noi a casa non possiamo nemmeno immaginare è un esperienza quasi trascendentale e pacificante. si guarda uno sport, lo si capisce, sei nella condizione di andare oltre alla polemica, alla bandiera, al campanile. riesci a gioire da solo, senza che ci debba essere uno dentro la scatola a dirti quando e perché farlo, o perché invece sbagli quando non lo fai. siamo talmente in un universo parallelo che qui i telecronisti non fanno il tifo per gli atleti di casa, ma per quelli bravi. per la vittoria dell’italia nell’arco, contro gli stati uniti, ho sentito la nbc esultare al grido di ‘finalmente un oro, per questa grande squadra’. fantascienza, appunto. e credo che l’episodio in sé sia sufficente a dare una idea complessiva del tono senza che io debba stilare un lungo elenco.

non si può nemmeno dimenticar, del resto, che penalizzati dagli orari di queste olimpiadi, negli stati uniti si son trovati nella condizione della rai in passato, quando si aveva un prodotto fortissimo che ‘accadeva’ nel momento televisivamente peggiore. insomma una di quelle situazioni che si solito la rai risolve mettendo assieme alla come-viene-viene un mazzocchi, qualche mummia federale, un collegamento con casa italia, dei montaggi da scuola serale con dentro un po’ di gara, l’inno, una intervista scema ad un atleta in debito di ossigeno che cerca in quel momento di fare i conti con il sogno di una vita. e poi soubrette, ex atleti e gossip su quando si tromba nel villaggio olimpico.

la nbc, diciamo, ha tenuto un profilo differente. ogni sera, alle venti, un film sulle olimpiadi. prodotto vai a sapere come nelle poche ore che li dividevan dalla diretta. ogni giornata olimpica scorreva ogni sera davanti ai tuoi occhi come l’avesse scritta l’orwell di omaggio alla catalogna, una narrazione mai banale, interviste di altissimo livello quasi sempre appaltate a giornalisti o personaggi scelti apposta per intervistate questo o quello, la gara montata con immagine inedite e, soprattuto, audio inediti. ché qui usa microfonare tutto e tutti e poi, mai in diretta, sempre in differita, mostrare il dietro le quinte, sfondare la quarta parete, raccontare l’evento dal di dentro. chiamatelo come vi pare ma il risultato sorprendente è la capacità di reinventare una cosa di cui si suppone i telespettatori abbian già visto perlomeno l’esito e renderla interessante al di là di quel che molto spesso nello sport è ciò che conta, il risultato.

si occhei, son bravi, ma alla fine non han trasmesso nulla… beh, sì. ma no. nel senso che la rai è gratis [ci sarebbe il canone, ma quella è una tassa, non una scelta]. la nbc invece costa cara. e chi la paga è maschio, ha fra i trentaquattro ed i sessanta anni, lavora e la tivì la accende di sera. loro, quelli che per la nbc contano davvero, le olimpiadi le hanno viste tutte. e gli altri? e gli altri hanno usato l’app. non c’è l’esigenza di un canale o più canali dedicati alle olimpiadi, quaggiù, compici una generazione digitale e le connessioni 4g che ti fan vedere tutto fluido anche mentre fai bungee jumping. chi ha meno di quei trentaquattr’anni di cui parlavo sopra la televisione la guarda in tram, in auto, in ufficio, al parco, su dei così grossi così o su un altro coso piccolo così. e la mancanza di sky non la si sentiva mai.

unica, gigantesca, inspiegabile falla, la cerimonia d’apertura. né in tivì, né su internet, con coda reazionaria, ma a questo, se c’è twitter di mezzo, temo ci si potrebbe dover fare il callo.

cristiano valli
http://coserosse.net/c/
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Londra 2012 - Giochi Olimpici

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Ven 24 Ago 2012, 04:01

Non ho capito bene questo articolo Lepi, sta lodando la NBC per la copertura delle Olimpiadi per caso? Se è cosi mi dispiace ma è una grande cavolata.
Sapete come la penso sulla Rai e sopratutto la parte dello sport, non lo guardo manco più. Però mi sembra giusto sottolineare due cose: la Rai è una TV pubblica e la NBC invece segue logiche puramente commerciali perchè è una TV commerciale, e si io sono ancora qui a fare questo dibattito il signore invece è là a dire la cazzata dell'erba del vicino è più verde della mia. La Rai non aveva l'esclusiva come la NBC, anche se ha due canali sport e gli ha (non) usati di merda e con questo sono daccordo.

Inoltre, la copertura delle Olimpiadi dalla NBC è stata pesantemente criticata negli USA ed è stata anche fallimentare perchè il trasmettere le gare in ritardo (in prime time etc.) per le fasce d’ascolto più appetibili appunto, non ha portato grandi guadagni e grandi cambiamenti rispetto alla fascia pomeridiana perchè tante persone hanno scelto di seguire le Olimpiadi live via VPN collegandosi con la BBC, via CTV Canada, via CBS in alcune regioni, e anche con TV Cinesi via iPad etc.
Quindi si, nell'era dell'Internet la scelta della NBC è stata da incapaci, inetti, idioti e incompetenti.
Ti basta anche solo andare a fare un giro su Twitter scrivere #NBCFail e capire cosa pensano gli americani sulla copertura della NBC. Vedi anche alcuni video sull'argomento:

Inoltre ci sono anche tanti articoli, su Guardian per esempio, che parlano di questa cosa, anche se i commenti sotto sono più interessanti dato che sono scritti da americani: http://www.guardian.co.uk/world/us-news-blog/2012/jul/27/nbc-us-olympics-fans-watch
http://www.guardian.co.uk/media/2012/aug/11/nbc-stream-olympics-closing-ceremony
Oppure questi: http://www.winnipegfreepress.com/breakingnews/nbc-enrages-viewers-by-interrupting-its-olympics-coverage-for-promotional-monkeyshines-165983646.html
http://insidetv.ew.com/2012/07/28/nbc-michael-phelps/
Oppure ti basta scrivere su google NBC Olympic coverage disappointing o disaster e leggere miglialia di articoli/critiche sulla loro copertura.
Le Olimpiadi sono un evento gigantesco e si organizzano ogni due anni. Inutile dire che nell'era tecnologica non serve avere accesso a tutte le gare in diretta e scegliere quello che vuoi.
Inoltre, ci sono state critiche anche sulle l’app. trasmesse dalla NBC perchè troppo interruzioni con imagini fermi, altro che le connessioni 4g che ti fan vedere tutto fluido anche mentre fai bungee jumping.
Per quanto riguarda gli orari di queste olimpiadi invece sono stati penalizzati per loro tanto quanto sono stati per il resto del mondo e per noi quando sono svolti in altri paesi come Cina, Australia etc., o il campionato del mondo in USA, poche cazzate.
Per quanto riguarda il "fair play" e la "sportività" dei giornalisti americani beh qui mi viene proprio da ridere perchè sono i più tifosi e i più competitivi che io abbia mai sentito, eccetto quelli inglesi della premier league.
Io ho visto alcuni video sul tubo delle Olimpiadi invernali in Salt Lake City 2002. Non mi ricordo se era la CBS o la NBC ma era il pattinaggio e non ti dico quanto sciocante era i loro commento, sopratutto quello tecnico che in pratica sono ex pattinatori, in favore dei loro atleti e cosi ovvi nel loro anti verso gli altri.

Un commento molto significativo di uno su youtube sull'argomento: If you have been watching NBC... you would assume the only sports are swimming and gymnastics. You would also assume the US athletes are the only ones competing. che in italiano sarebbe: se avete seguito la NBC penserete che gli unici sport sono il nuoto e la ginnastica e che gli atleti americani sono gli unici a competere. occhiolino
La verità è che in America gli sport che non sono Football (loro), Baseball e il Basket maschile non hanno un grande seguito. Diventano interessanti e hanno un certo seguito solo quando vincono e questo succede con le Olimpiadi (nuoto, ginnastica, pattinaggio, atletica etc.).
La BBC aveva 24 canali, altro che Sky anche se la loro copertura è stata eccezionale. Sulla BBC avevi canali anche senza commento e su Sky potevi scegliere di cambiare l'audio e non sentire i commenti.
Questo è il servizio per cui tu paghi non gli advertisement.
Trovo assurdo lodare le scelte della NBC, come quella di non trasmettere in diretta la gara tra Lochte-Phelps per ragioni puramente commerciali. Non è una grande TV e un grande servizio ma una vera porcheria, altro che le mummie della Rai.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Londra 2012 - Giochi Olimpici

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum