Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Pagina 2 di 23 Precedente  1, 2, 3 ... 12 ... 23  Seguente

Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Ospite il Mar 27 Ott 2009, 16:57

...


Ultima modifica di Lucadev il Dom 31 Lug 2011, 03:18, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da silviachi il Mar 27 Ott 2009, 17:15

io apprezzo molto quando spiegate queste cose! mi fa imparare ad ascoltare in modo diverso... non so se mi spiego..... e molto spesso credo sia necessario riascoltare. peccato che in trasmissione si preferiscano i soliti siparietti a delle vere lezioni....
avatar
silviachi
Utente Novizio: 16-149 post
Utente Novizio: 16-149 post

Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : casale sul sile (tv)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Cuore di Tenebra il Mar 27 Ott 2009, 17:26

Bel post Luca, poco o nulla da aggiungere davvero. Adesso viene il difficile, ovvero applicare l'abc di cui sopra alla lettura del pezzo... :sorriso4: Se ho tempo questa settimana mi piacerebbe prendere due esecuzioni, una buona e l'altra no, e "smontarle" ricostruendo passo passo perchè funzionano o meno. Quando lo raccontavano a me mi appassionava da morire... e mi faceva capire tanto sorriso E non eclissarti, perchè ho bisogno di una mano e di un parere di contrasto per verificare se non sono bollito... sorriso
avatar
Cuore di Tenebra
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da silviachi il Mar 27 Ott 2009, 17:28

Cuore di Tenebra ha scritto:Bel post Luca, poco o nulla da aggiungere davvero. Adesso viene il difficile, ovvero applicare l'abc di cui sopra alla lettura del pezzo... Se ho tempo questa settimana mi piacerebbe prendere due esecuzioni, una buona e l'altra no, e "smontarle" ricostruendo passo passo perchè funzionano o meno. Quando lo raccontavano a me mi appassionava da morire... e mi faceva capire tanto E non eclissarti, perchè ho bisogno di una mano e di un parere di contrasto per verificare se non sono bollito...

sarebbe davvero interessante ed io ve ne sarei grata!
avatar
silviachi
Utente Novizio: 16-149 post
Utente Novizio: 16-149 post

Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : casale sul sile (tv)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mar 27 Ott 2009, 17:40

Lucadev ha scritto:
Amantide_Religiosa ha scritto:Luca è tornato

Posso aggiungere una cosa?
Quindi ritornando alle componenti fondamentali della musica:
- voce o strumento solista: melodia + anche l'armonia però

Si, ho voluto semplificare e mi riferivo anche all'esempio che facevo (la band pop / rock / jazz) in cui alla voce solista viene affidata la parte melodica (e la parte melodica deve essere ovviamente in armonia col resto).

Invece la tua osservazione apre un discorso interessante sul fatto che anche con gli strumenti monofonici o solistici si possono costruire dei discorsi musicali che sottendono delle armonie anche complesse.
In questo caso si tratta di costruire un discorso melodico e armonico suonando una nota alla volta, il che sembra in contraddizione con il concetto di armonia (più note suonate contemporaneamente) ma in realtà è possibile perchè gli accordi si possono anche sviluppare melodicamente sotto forma di "arpeggi".
Anche in questo caso ribadisco che Bach con "Sonate e Partite" e con le "Sonate per violoncello" insegna (consigliati a tutti), ma anche la musica jazz solistica, penso a "The solo album" di Sonny Rollins (consigliato agli amanti del sax jazz).

Non solo sotto forma di arpeggi. Gli accordi si suonano anche con il violino e il piano per esempio.
Grazie per aver consigliato Bach

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mar 27 Ott 2009, 17:42

silviachi ha scritto:io apprezzo molto quando spiegate queste cose! mi fa imparare ad ascoltare in modo diverso... non so se mi spiego..... e molto spesso credo sia necessario riascoltare. peccato che in trasmissione si preferiscano i soliti siparietti a delle vere lezioni....
ti spieghi benissimo ed è verissimo questo che hai scritto. A volte è vero infatti che devi riascoltare un pezzo per poterlo apprezzare o capirlo meglio.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mar 27 Ott 2009, 17:44

Cuore di Tenebra ha scritto:Bel post Luca, poco o nulla da aggiungere davvero. Adesso viene il difficile, ovvero applicare l'abc di cui sopra alla lettura del pezzo... Se ho tempo questa settimana mi piacerebbe prendere due esecuzioni, una buona e l'altra no, e "smontarle" ricostruendo passo passo perchè funzionano o meno. Quando lo raccontavano a me mi appassionava da morire... e mi faceva capire tanto E non eclissarti, perchè ho bisogno di una mano e di un parere di contrasto per verificare se non sono bollito...

infatti nel contesto in cui siamo, x factor, sarebbe bello farlo. Cosi si capisce molto meglio e inoltre, penso che si possa ascoltare in modo diverso, come giustamente dice silvachi.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Ospite il Mar 27 Ott 2009, 18:23

Cuore di Tenebra ha scritto:Bel post Luca, poco o nulla da aggiungere davvero. Adesso viene il difficile, ovvero applicare l'abc di cui sopra alla lettura del pezzo... Se ho tempo questa settimana mi piacerebbe prendere due esecuzioni, una buona e l'altra no, e "smontarle" ricostruendo passo passo perchè funzionano o meno. Quando lo raccontavano a me mi appassionava da morire... e mi faceva capire tanto E non eclissarti, perchè ho bisogno di una mano e di un parere di contrasto per verificare se non sono bollito...

Ciao C.d.T.
Sarebbe davvero interessante fare quello che dici, io non ho il tempo di farlo ma se posso ti aiuto.
Faccio il tifo per te e leggerò con molto interesse il tuo post.

Ciao !!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da silviachi il Gio 29 Ott 2009, 09:41

prima domanda: alle volte quando parlate delle interpretazioni dite"è stato calante", ma cosa s'intende in concreto? io credo di avere una vaga idea del significato, da profana, ma tecnicamente che cosa vuol dire?
avatar
silviachi
Utente Novizio: 16-149 post
Utente Novizio: 16-149 post

Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : casale sul sile (tv)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 29 Ott 2009, 09:48

silviachi ha scritto:prima domanda: alle volte quando parlate delle interpretazioni dite"è stato calante", ma cosa s'intende in concreto? io credo di avere una vaga idea del significato, da profana, ma tecnicamente che cosa vuol dire?
vuol dire che tu devi cantare una nota A ma non ci arrivi (per vari motivi, é troppo alta, non hai fiato, etc.) e, credendo di catare la nota A, stai invece cantando una nota un po' più bassa (chiamiamola A-1). il problema é che, se é solo una nota, l'errore puo' passare, ma spesso tutto va di conseguenza, quindi alla fine del pezzo ti ritrovi a cantare una nota che é molto più basa di quella con cui avresti dovuto finire... in tutto cio' il problema non é solo che stai "calando", cioé "scendendo" di tonalità (che se sei da solo, puo' più o meno passare (sto sgrossando, eh!), il problema é che se canti con altri che invece non "calano" e restano "giusti", o con una base (che ovviamente non "cala"), tu risulti totalmente fuori tono, ovvero stonato.
Spero di essermi speigata!
Ho volutamente evitato di parlare di note "vere"... pero' se un altro tecnico preferisce spiagarlo in modo più tecnico, appunto!
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14755
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da silviachi il Gio 29 Ott 2009, 10:37

credo di aver capito. se ne sbagli una passa ma se l'averla sbagliata si porta dietro tutta la canzone sono cavoli. perchè la base sta sul tono giusto mentre io sono sotto. e si sente.
se avessi una band che suona con me loro se fossero bravi mi seguirebbero o non è possibile? magari è una domanda stupida ma mi è venuta.....
avatar
silviachi
Utente Novizio: 16-149 post
Utente Novizio: 16-149 post

Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : casale sul sile (tv)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 29 Ott 2009, 10:50

silviachi ha scritto:credo di aver capito. se ne sbagli una passa ma se l'averla sbagliata si porta dietro tutta la canzone sono cavoli. perchè la base sta sul tono giusto mentre io sono sotto. e si sente.
se avessi una band che suona con me loro se fossero bravi mi seguirebbero o non è possibile? magari è una domanda stupida ma mi è venuta.....
si', puo' succedere. il problema pero' riguarda gli accordi, l'armonia. Non basta abbassare tutto un po' per mantenere la setssa armonia. Per abbassare tutto, mantendo l'armonia, bisogna abbssare con "criterio" (un ottava, etc.). Invece quando 'cali', non abbassi "con criterio", capisci? devi avere una band VERAMENTE in gamba, in grado di rivedere tutte le armonie mentre suona, di coordinarsi perfettamente e in pim, spesso, di riportarti sulla buona "rotta"!
non dico che sia impossibile, anczi, a volte succede, pero' diciamo che non é comlune e i musicisti devono avere veramente i "controcazzi"
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14755
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Cuore di Tenebra il Gio 29 Ott 2009, 11:05

Una voce calante o crescente è ancora lontana dalla stonatura vera e propria, occhio. Banalizzando - banalizzando molto - in genere si usa questa definizione quando "prendi" correttamente la nota ma poi non riesci a sostenerla, calando o crescendo di qualche comma rispetto alla giusta tonalità, di solito per motivi di controllo dell'emissione (sei a corto di fiato, usi male il diaframma, ecc.), oppure quando la prendi già lievemente sopra o sotto di qualche comma (per avere un'idea delle grandezze un tono è composto da 9 comma, divisi in un semitono cromatico che vale 5 comma e uno diatonico che vale 4 comma).
Ah, Princi, se un cantante prende una nota non correttamente e non è in grado di sentirsi e correggersi in corsa di conseguenza, è meglio che cambi mestiere. Infatti è un caso piuttosto raro già per un semiprofessionista...
avatar
Cuore di Tenebra
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Cuore di Tenebra il Gio 29 Ott 2009, 11:10

silviachi ha scritto:credo di aver capito. se ne sbagli una passa ma se l'averla sbagliata si porta dietro tutta la canzone sono cavoli. perchè la base sta sul tono giusto mentre io sono sotto. e si sente.
se avessi una band che suona con me loro se fossero bravi mi seguirebbero o non è possibile? magari è una domanda stupida ma mi è venuta.....

Probabilmente ti seguirebbero... con un bastone :sorriso4: Scherzi a parte, è un'eventualità davvero remota per chi canta di mestiere; detto questo, almeno in teoria è possibile, ma equivale comunque a metterci una pezza perchè, come giustamente ha detto Princi, non è che basti (sempre banalizzando eh?) alzare o abbassare la tonalità della partitura di tutti gli strumenti per avere la stessa resa. Nella maggior parte dei casi, anzi, il risultato è, letteralmente, dis-armonico.
avatar
Cuore di Tenebra
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 29 Ott 2009, 11:14

Cuore di Tenebra ha scritto:Una voce calante o crescente è ancora lontana dalla stonatura vera e propria, occhio. Banalizzando - banalizzando molto - in genere si usa questa definizione quando "prendi" correttamente la nota ma poi non riesci a sostenerla, calando o crescendo di qualche comma rispetto alla giusta tonalità, di solito per motivi di controllo dell'emissione (sei a corto di fiato, usi male il diaframma, ecc.), oppure quando la prendi già lievemente sopra o sotto di qualche comma (per avere un'idea delle grandezze un tono è composto da 9 comma, divisi in un semitono cromatico che vale 5 comma e uno diatonico che vale 4 comma).
Ah, Princi, se un cantante prende una nota non correttamente e non è in grado di sentirsi e correggersi in corsa di conseguenza, è meglio che cambi mestiere. Infatti è un caso piuttosto raro già per un semiprofessionista...

certo certo, so bene che calare non é stonare, senno' io avrei già chiuso bottega sul mio magnificat!!!!!
io ho solo detto che se si cala e si continua nell'errore, restando "bassi" rispetto agli altri, o peggio, calando ulteriormente, allora quello che canti, a chi ti ascolta, risulta "stonato", cioé non "in tono" con quanto ti circonda. Siamo d'accordo che "perseverare é diabolico" , ma purtroppo in questa ediszione di x-factor io di "diabolici" ne ho sentiti, e più d'uno...
comunque grazie per l'analisi tecnica, il mio era un tentativo di "profanizzare" un po' l'argomento per renderlo più comprensibile anche ai non tecnici
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14755
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da silviachi il Gio 29 Ott 2009, 11:40

Cuore di Tenebra ha scritto:Una voce calante o crescente è ancora lontana dalla stonatura vera e propria, occhio. Banalizzando - banalizzando molto - in genere si usa questa definizione quando "prendi" correttamente la nota ma poi non riesci a sostenerla, calando o crescendo di qualche comma rispetto alla giusta tonalità, di solito per motivi di controllo dell'emissione (sei a corto di fiato, usi male il diaframma, ecc.), oppure quando la prendi già lievemente sopra o sotto di qualche comma (per avere un'idea delle grandezze un tono è composto da 9 comma, divisi in un semitono cromatico che vale 5 comma e uno diatonico che vale 4 comma).
Ah, Princi, se un cantante prende una nota non correttamente e non è in grado di sentirsi e correggersi in corsa di conseguenza, è meglio che cambi mestiere. Infatti è un caso piuttosto raro già per un semiprofessionista...

grazie!
avatar
silviachi
Utente Novizio: 16-149 post
Utente Novizio: 16-149 post

Messaggi : 103
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : casale sul sile (tv)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Cuore di Tenebra il Gio 29 Ott 2009, 11:47

certo certo, so bene che calare non é stonare, senno' io avrei già chiuso bottega sul mio magnificat!!!!!
io ho solo detto che se si cala e si continua nell'errore, restando "bassi" rispetto agli altri, o peggio, calando ulteriormente, allora quello che canti, a chi ti ascolta, risulta "stonato", cioé non "in tono" con quanto ti circonda. Siamo d'accordo che "perseverare é diabolico" , ma purtroppo in questa ediszione di x-factor io di "diabolici" ne ho sentiti, e più d'uno...
comunque grazie per l'analisi tecnica, il mio era un tentativo di "profanizzare" un po' l'argomento per renderlo più comprensibile anche ai non tecnici

No, dai, di fuori tonalità portati per tutto il pezzo non ne ho sentiti, note calanti o crescenti ripetute si, invece... Sofia ieri sera, e in parte anceh Chiara, ad esempio
avatar
Cuore di Tenebra
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da alexcda il Gio 29 Ott 2009, 11:49

Cuore di Tenebra ha scritto:
certo certo, so bene che calare non é stonare, senno' io avrei già chiuso bottega sul mio magnificat!!!!!
io ho solo detto che se si cala e si continua nell'errore, restando "bassi" rispetto agli altri, o peggio, calando ulteriormente, allora quello che canti, a chi ti ascolta, risulta "stonato", cioé non "in tono" con quanto ti circonda. Siamo d'accordo che "perseverare é diabolico" , ma purtroppo in questa ediszione di x-factor io di "diabolici" ne ho sentiti, e più d'uno...
comunque grazie per l'analisi tecnica, il mio era un tentativo di "profanizzare" un po' l'argomento per renderlo più comprensibile anche ai non tecnici

No, dai, di fuori tonalità portati per tutto il pezzo non ne ho sentiti, note calanti o crescenti ripetute si, invece... Sofia ieri sera, e in parte anceh Chiara, ad esempio

mi ripeto:

Nella definizione di Lucadev di “Non essere perfettamente intonati”, nel senso che Luca ha avuto la gentilezza di scriverlo, rientra il concetto di calare. “Calare” significa cantare le note leggermente piu’ basse di quanto dovrebbero essere. Ovvero, se devi intonare un intervallo (per esempio do-sol) anziche cantare la nota sol si canta un suono leggermente piu’ basso del sol. Il cantante “calante” intona sistematicamente i salti di note “ascendenti” in modo leggermante errato ed il risultato finale, sommando tutte le varie “calate”, e’ che alla fine il pezzo risulta piu’ “basso” di quanto dovrebbe essere.

Immaginiamo un cantante che ad ogni intervallo ascendente cali sistematicamente di 1/16 di tono (che quasi non lo si riesce a percepire). Dopo aver cantato nel corso della molodia sedici volte un intervallo calante, tuta la melodia sara’ complessivamente calata di un tono (e questo lo si percepisce proprio).

La nostra Chiara e’ calante. Ogni volta che intona un intervallo largo ascendente si concentra piu’ sulla espressivita’ che sulla intonazione (probabilmente perche’ non sostiene la voce opportunamente) ed il risultato e che la sua melodia risulta sempre piu’ bassa man mano che va avanti……
Ieri sera nella seconda manche, per me, è stato evidentissimo
avatar
alexcda
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4136
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 29 Ott 2009, 11:53

alexcda ha scritto:
Cuore di Tenebra ha scritto:
certo certo, so bene che calare non é stonare, senno' io avrei già chiuso bottega sul mio magnificat!!!!!
io ho solo detto che se si cala e si continua nell'errore, restando "bassi" rispetto agli altri, o peggio, calando ulteriormente, allora quello che canti, a chi ti ascolta, risulta "stonato", cioé non "in tono" con quanto ti circonda. Siamo d'accordo che "perseverare é diabolico" , ma purtroppo in questa ediszione di x-factor io di "diabolici" ne ho sentiti, e più d'uno...
comunque grazie per l'analisi tecnica, il mio era un tentativo di "profanizzare" un po' l'argomento per renderlo più comprensibile anche ai non tecnici

No, dai, di fuori tonalità portati per tutto il pezzo non ne ho sentiti, note calanti o crescenti ripetute si, invece... Sofia ieri sera, e in parte anceh Chiara, ad esempio

mi ripeto:

Nella definizione di Lucadev di “Non essere perfettamente intonati”, nel senso che Luca ha avuto la gentilezza di scriverlo, rientra il concetto di calare. “Calare” significa cantare le note leggermente piu’ basse di quanto dovrebbero essere. Ovvero, se devi intonare un intervallo (per esempio do-sol) anziche cantare la nota sol si canta un suono leggermente piu’ basso del sol. Il cantante “calante” intona sistematicamente i salti di note “ascendenti” in modo leggermante errato ed il risultato finale, sommando tutte le varie “calate”, e’ che alla fine il pezzo risulta piu’ “basso” di quanto dovrebbe essere.

Immaginiamo un cantante che ad ogni intervallo ascendente cali sistematicamente di 1/16 di tono (che quasi non lo si riesce a percepire). Dopo aver cantato nel corso della molodia sedici volte un intervallo calante, tuta la melodia sara’ complessivamente calata di un tono (e questo lo si percepisce proprio).
a questo punto io lo chiamo "stonare" (cioé non essere più "in tono" ovvero nella giusta tonalità) e per me diventa grave.

La nostra Chiara e’ calante. Ogni volta che intona un intervallo largo ascendente si concentra piu’ sulla espressivita’ che sulla intonazione (probabilmente perche’ non sostiene la voce opportunamente) ed il risultato e che la sua melodia risulta sempre piu’ bassa man mano che va avanti……
Ieri sera nella seconda manche, per me, è stato evidentissimo
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14755
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Cuore di Tenebra il Gio 29 Ott 2009, 11:56

Il mio orecchio e tre ascolti dicono che ha alternato continuamente calo e correzione, nella prima manche. Non che sia un pregio, intendiamoci, è un erroraccio. Che mi fa anche interrogare sulla qualità del ritorno audio, perchè 'sti ragazzi o sono delle scarpe rotte o non si sentono (acusticamente, eh? :sorriso4: ) bene. Anche l'eccellente Marco ha ogni tanto delle defaillance in termini di precisione
avatar
Cuore di Tenebra
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 29 Ott 2009, 11:59

Cuore di Tenebra ha scritto:Il mio orecchio e tre ascolti dicono che ha alternato continuamente calo e correzione, nella prima manche. Non che sia un pregio, intendiamoci, è un erroraccio. Che mi fa anche interrogare sulla qualità del ritorno audio, perchè 'sti ragazzi o sono delle scarpe rotte o non si sentono (acusticamente, eh? ) bene. Anche l'eccellente Marco ha ogni tanto delle defaillance in termini di precisione
e qui ritorna a bomba il CRITICATISSIMO discorso di lucadev sul ritorno audio, per me invece piuttosto sensato. Comunque, per ritornare a chiara, riascoltandola io sono d'accordo con te, calava e correggeva, insomma un ascensore! Il mio discorso di prima era a titolo generale, non specifico su chiara.
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14755
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da alexcda il Gio 29 Ott 2009, 12:07

per bella principessa:

alexcda scrive: Immaginiamo un cantante che ad ogni intervallo ascendente cali sistematicamente di 1/16 di tono (che quasi non lo si riesce a percepire). Dopo aver cantato nel corso della molodia sedici volte un intervallo calante, tuta la melodia sara’ complessivamente calata di un tono (e questo lo si percepisce proprio).
bellaprincipessa risponde: a questo punto io lo chiamo "stonare" (cioé non essere più "in tono" ovvero nella giusta tonalità) e per me diventa grave.

Sono d'accordo. Era solo un tentativo di spiegare che l'errore se è lieve appena si percepisce se è marcato è un vero errore, dunque 'grave'.
avatar
alexcda
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4136
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 29 Ott 2009, 12:10

alexcda ha scritto:per bella principessa:

alexcda scrive: Immaginiamo un cantante che ad ogni intervallo ascendente cali sistematicamente di 1/16 di tono (che quasi non lo si riesce a percepire). Dopo aver cantato nel corso della molodia sedici volte un intervallo calante, tuta la melodia sara’ complessivamente calata di un tono (e questo lo si percepisce proprio).
bellaprincipessa risponde: a questo punto io lo chiamo "stonare" (cioé non essere più "in tono" ovvero nella giusta tonalità) e per me diventa grave.

Sono d'accordo. Era solo un tentativo di spiegare che l'errore se è lieve appena si percepisce se è marcato è un vero errore, dunque 'grave'.
infatti siamo d'accordo! pero' per il caso specifico di Chiara io sono d'accordo con Cuore. Non trovo che lei abbia calato tutto il pezzo in maniera costante e graduale, piuttosto che abbia fatto l'ascensore. Il che é comunque molto grave a mio parere!
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14755
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da alexcda il Gio 29 Ott 2009, 12:20

bellaprincipessa ha scritto:
alexcda ha scritto:per bella principessa:

alexcda scrive: Immaginiamo un cantante che ad ogni intervallo ascendente cali sistematicamente di 1/16 di tono (che quasi non lo si riesce a percepire). Dopo aver cantato nel corso della molodia sedici volte un intervallo calante, tuta la melodia sara’ complessivamente calata di un tono (e questo lo si percepisce proprio).
bellaprincipessa risponde: a questo punto io lo chiamo "stonare" (cioé non essere più "in tono" ovvero nella giusta tonalità) e per me diventa grave.

Sono d'accordo. Era solo un tentativo di spiegare che l'errore se è lieve appena si percepisce se è marcato è un vero errore, dunque 'grave'.
infatti siamo d'accordo! pero' per il caso specifico di Chiara io sono d'accordo con Cuore. Non trovo che lei abbia calato tutto il pezzo in maniera costante e graduale, piuttosto che abbia fatto l'ascensore. Il che é comunque molto grave a mio parere!

siamo sostanzialmnte d'accordo bacio
avatar
alexcda
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4136
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Ospite il Gio 29 Ott 2009, 13:03

...


Ultima modifica di Lucadev il Dom 31 Lug 2011, 03:19, modificato 1 volta

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi sono definitavemente rotta con l\'ignoranza musicale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 23 Precedente  1, 2, 3 ... 12 ... 23  Seguente

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum