LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da lepidezza il Ven 07 Ott 2011, 13:09

e poi il suono-musica... per me sono musica anche le sirene di Varese come erano musica tutte le anomalie ritmiche del Lisst della danza della morte e delle rapsodie ungheresi,


risate

avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da lepidezza il Ven 07 Ott 2011, 19:05

ok soffiata mia e di fear + quella del sito e abbiamo i tre nomi degli ospiti
della 4^ puntata.
Elio, Daniele Silvestri e Paolo Fresu: prosegue con tre grandi delle sette note il viaggio nei generi e sottogeneri della musica – dalla classica alla canzone d’autore, passando per il jazz ed il pop – di “Sostiene Bollani”.


avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da sophia il Ven 07 Ott 2011, 19:16

bello il gatto pianista. Devo farlo vedere a mio nipotino
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da Cantastorie il Ven 07 Ott 2011, 19:25

occhiolino
lepidezza ha scritto:ok soffiata mia e di fear + quella del sito e abbiamo i tre nomi degli ospiti
della 4^ puntata.
Elio, Daniele Silvestri e Paolo Fresu: prosegue con tre grandi delle sette note il viaggio nei generi e sottogeneri della musica – dalla classica alla canzone d’autore, passando per il jazz ed il pop – di “Sostiene Bollani”.



mmmm bel menu' variopinto e variegato...lunedì lavoro a casa..quindi stavolta me lo godo in presa diretta la domenica a sera tarda

non mi si copiano i code faccine ...mettetele voi a casaccio come ve pare và
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da lepidezza il Ven 07 Ott 2011, 19:26

Franz Liszt - Rapsodia ungherese n. 2
e le anomalie ritmiche sono state rispettate nell'animazione risate
(a parte il finale)
questo cartone ha vinto un Oscar nel 46. OCCHEI!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da sophia il Ven 07 Ott 2011, 19:30

io sto il bel dibattito fra Lepidezza e Cantastorie. Grazie anche per le informazioni su Cage
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da Cantastorie il Ven 07 Ott 2011, 19:32

il buon Franz il magiaro ....a fine ottobre son 200 anni dalla nascita...quindi la mummia melomane ve romperà i timpani n po'....se gradirete piano :illusione:
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da sophia il Ven 07 Ott 2011, 19:33

per me ci sto ma ogni tanto aggiungi qualche informazione musicale terra terra per profani
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da lepidezza il Ven 07 Ott 2011, 19:36

Vai canta... ho un arretrato che non hai idea! Ho tutto un repertorio da frequentare e mi faccio introdurre da Bollani, da te, da mambu e da chiunque sappia instillare la curiosità per queste produzioni.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da miniatina il Ven 07 Ott 2011, 19:45

sophia ha scritto:

Spoiler:
è una burla, Sofi'. Ne parlavano Riondino e Bollani alla radio al Dottor Djembé: un artista fittizio che faceva quadri descritti, cioè una tela grigia con una voce registrata che descriveva la scena.
E Riondino diceva "Ponsacchi entra nel taglio di Fontana e va oltre"

non lo vedevo,ci son capitata un paio di volte, ma li trovavo petulanti

sophì, le 3 puntate televisive erano solo un assaggio, la trasmissione radiofonica e va avanti da anni (bollani ci ha pure scritto un libro, un paio d'anni fa mi pare) ,ti assicuro che non ho mai riso tanto come in alcune di quelle puntate (purtroppo spesso la perdevo, ma ci sono/o c'erano/ i podcast sul sito di radio3)
e oltre al cazzeggio avevano sempre grandi ospiti, jazz ma non solo (ricordo piero pelù, ad esempio) con cui facevano esperimenti musicali interessanti

avatar
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da Cantastorie il Ven 07 Ott 2011, 19:47

se alla Rai avessero il tunnel-neutrini aperti...dovrebbero riesumare uno sceneggiato sulla biografia di Franz...oltre a na serie di esecuzioni di A. Benedetti Michelangeli..sempre registrate da mammaRai quando "pensava" fosse suo compito "ELEVARE" lo spettatore.

Franz era matto come n cavallo bah! e...quello che si rendeva conto di non poter comporlo alla pari.....lo "Variava" trasportandolo per solo pianoforte. Un mostro come suonador di quello strumento..probabilmente il maggior virtuoso noto...anche come compositore...se non ricordo male Lizst si studia non prima dell'ottavo anno...insomma è per diecidita sopraffine anche Solo studiarlo ....
ha fatto variazioni da Bach...da Chopin...Beethoven ..dal contemporanei Wagner ...Schumann...Paganini...Brahms ...etc etc etc etc etc etc...
insomma era un tipo "alquanto bislacco" bah!
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da lepidezza il Ven 07 Ott 2011, 20:00

tra l'altro il ritratto che ho trovato in rete restituisce un volto "moderno" contemporaneo" se mi permettete l'aggettivo.

e che dire delle sue mani?

nel cartone ToM suona allungando il mignolo in maniera disumana, ma leggiucchiando qua e là ho scoperto che era piuttosto noto per la flessibilità del suo nulare?
e questo calco mi ricorda e forse mi spiega quella gigante nello studio della trasmissione di bollani...
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da miniatina il Ven 07 Ott 2011, 20:01

i pezzi più semplici anche prima (le Consolations ad esempio)

però quelli complessi sì, credo(non ci sono arrivata, fin là :neve: )
ricordo che quando andavo a sentire i saggi andavano di moda per quelli dell'8° anno il Mephisto waltz e forse qualche rapsodia spagnola, probabilmente perchè sono dimostrazioni di tecnica

credo (ma magari mi confondo con qualche altro) che avesse della manone, Listz
avatar
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da Cantastorie il Ven 07 Ott 2011, 20:07

io mi son fermata prima degli esami di quinto anno, ma andavo anch'io a sentire i saggi degli interni-conservatorio...da quello che dicevano quelli che frequentavano l'ottavo, la difficoltà era sia per la rapidita' prevista e soprattutto per i grappoloni di note insieme a mano totalmente aperta (ossia sia destra che sinistra dovevano suonare contemporaneamente TOT note distanti tra loro e in successione rapida...), insomma è roba da "equilibristi senza rete ad occhi chiusi nella notteeeeee" o sei tecnicamente a posto o t'attacchi al tramme e Lizst lo saluti da luntan ciao
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da miniatina il Ven 07 Ott 2011, 20:10

e non devi portare la taglia xs di guanti musico !
avatar
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da lepidezza il Ven 07 Ott 2011, 20:11

aveva la manona allora Lizst come dice Minia,po' esse quella la citazione dello scenografo? o è appiccicaticcia? quanti calchi di mani han fatto nella storia dei pianisti d'eccellenza?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da miniatina il Ven 07 Ott 2011, 20:13

sì, aveva le manone

haha scusate http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Franz_Liszt risate

Lo stile Liszszsztiano si denota per tre particolari caratteristiche:
Pezzi di concezione aliena, nel senso che servono ventidue dita per mano per suonare un qualunque suo pezzo;
Pezzi da discoteca: fanno altrettanto casino che la più rumorosa discoteca della costa Zerlamese (litorale situato tra Tubbettopoli e Addocazzosta);
Pezzi inneggianti alla sanità mentale: solo un pazzo potrebbe averli concepiti.

Per questo per suonare Liszt bisogna provvedersi di due pesanti martelli (uno per mano), farsi impiantare una quindicina di dita supplementari e soprattutto assumere uno stato mentale adeguato ascoltando per 24 ore di fila Avril Lavigne.


avatar
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da Cantastorie il Ven 07 Ott 2011, 20:14




ppe capisse...... sudo freddo
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da Cantastorie il Ven 07 Ott 2011, 20:18

eh già...solo che Lizst non aveva mica idea della musica a martello-discotecara risate risate
io per es. quando l'ascoltavo a quei saggi lo pensavo come una sorta di "Sadico" risate risate ("Solo io posso suonare me, quindi ve la faccio stra-ultra-tecnica, in modo da essere "portato in giro per teatri e saggi il meno possibile......mica sò la scimmia mmaestrata sà pungere )
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da lepidezza il Ven 07 Ott 2011, 20:22

anche tchaikovsky aveva composto concerto per violino e orchestra e pare che nessuno per anni riuscisse a eseguirlo per manifesta difficoltà... ma li provavano prima? o erano masochisti e basta? :neve:

avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da lepidezza il Ven 07 Ott 2011, 20:23

Adesso capisco a chi si sono ispirati...
~ Fan dei Dream Theater su Liszt

questa è favolosa!

Ma che cazz.....!
~ Un pianista davanti a un pezzo di Liszt
:neve:
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da Cantastorie il Ven 07 Ott 2011, 20:26

considera che al tempo, il compositore - strumentista le sue cose se le suonava da sè....come Paganini col violino per capirci....
non avevano appieno la percezione che il loro repertorio sarebbe diventato patrimonio di quell'universo a cui facevo cenno ieri:

quelli componevano e si portavano a spasso per salotti e teatri il proprio spartito...chemmmefrega se tu non lo sai fà risate
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da lepidezza il Ven 07 Ott 2011, 20:27

e faceva bene... risate
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da Cantastorie il Ven 07 Ott 2011, 20:29

cmq...Lizst per me è uno di quei gangli tra ciò che "era prima" e cio che "è stata poi", un "curiosone, sperimentatore, strampalato, testamatta, giramonno" .....nsomma uno di quelli che ogni tot decenni SERVONO a girare pagina...anche se solo loro hanno il barlume della pagina seguente...mica noi sà risate
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da miniatina il Ven 07 Ott 2011, 20:30

metto anche il Mephisto Waltz di cui sopra (anche perchè è davvero bello)

avatar
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: LISZT - Bicentenario dalla nascita -Ottobre 2011

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum