L'angolo dei libri

Pagina 24 di 26 Precedente  1 ... 13 ... 23, 24, 25, 26  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da bellaprincipessa il Ven 17 Dic 2010, 13:14

sickGirl ha scritto:...prima che mi scordi sorrisodiscuse

volevo ringraziare per i suggerimenti Grazie

alla fine ho optato per il suggerimento di bella princi, che per questo motivo riterrò la unica e sola responsabile di un eventuale non-gradimento bah! sorrisodiscuse pungere :neve:


ahahahano
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14742
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da chiav il Mer 22 Dic 2010, 08:51

lepidezza ha scritto:chiav se sei scampata a questo spot ritieniti fortunata.
Io li ho beccati di pomeriggio entrambi.
ieri è finito pure su repubblica.it

non se sia più triste lo spot o la trama dell'opera. risate

Guarda, lo beccai una sera mentre la febbre saliva ed ero totalmente rimbambita, l'avevo decisamente rimosso...comunque su youtube si sono scatenati con questo spot, sto scompisciandomi dalle risate!!!
avatar
chiav
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 753
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Mer 22 Dic 2010, 09:07

Lo stratteggismo Chiav!
Uno straordinario rapporto epistolare ...via sms! UAUAUA!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Lun 10 Gen 2011, 17:46


qualcuno che abbia letto questo?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da seunanotte il Dom 06 Feb 2011, 20:59

Ho appena visto su Rai 3 Anna Marchesini risate oggi è uscito in libreria il suo libro,riporto sotto quello che lei scrive sul suo sito in riferimento al libro:

http://www.annamarchesini.it/


Benvenuti! Un abbraccio entusiasta a tutti e a tutte.

Sono uscita da un lungo letargo durante il quale è nato un antico sogno; ho scritto il libro che desideravo scrivere da almeno mezzo secolo.

Oggi è in libreria "Il terrazzino dei gerani timidi". [Il terrazzino dei gerani timidi - Rizzoli]

Dice di me, ma chiunque può infilarsi nella storia, parla di cose accadute o che sarebbero potute accadere, ma soprattutto di come ho imparato a guardare le cose e a scrutarle anche in ogni loro minuta parte sensibile e invisibile e poi parla dei sogni, della forza mitica e rivoluzionaria che esercitano nella mia vita, parla dell'infelicità e della sua straordinaria bellezza e poi parla del silenzio dentro il quale soltanto si possono ascoltare, si possono vedere le voci piccole, le voci che non contano, un silenzio denso e immobile, muto e assordante. A guardarci dentro puoi trovarci l'universo.

Sono felice di aver scritto pagine molto diverse da quelle che ho recitato e di averlo fatto con spudoratezza e, spero, poesia.

Non c'è stupore per questo.

La comicità nasce da un modo di guardare le cose, dalla visione fortunata e miracolosa anche dell'ombra delle cose stesse e del loro contrario; perciò considero la comicità una forma molto alta di espressione soprattutto quando scaturisce dal rovesciamento di esperienze che ti conoscono profondamente, ciò vale per la malinconia, per la tristezza, per l'infelicità la cui risata è il salto mortale dell'acrobazia!

Dedico il libro a chi lo leggerà, uno per uno di voi che ringrazio per l'emozione che ne riceverà.

Vi abbraccio tutti

Anna

avatar
seunanotte
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4048
Data d'iscrizione : 05.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da bellaprincipessa il Dom 06 Feb 2011, 21:02

io ho appena finito questo



bellissimo e consigliatissimo!!!

Spoiler:
Shantaram è un romanzo grandioso scritto da Gregory David Roberts nel 2003 ed edito in Italia da Neri Pozza.
Nelle oltre mille pagine sono ripercorsi gli anni trascorsi dall’autore nel cuore di Bombay. Il romanzo è basato sulla vita dell'autore che nel 1978 fu condannato a diciannove anni di reclusione per varie rapine commesse quando era eroinomane. Nel luglio del 1980 evase dal carcere di massima sicurezza di Pentridge nello stato di Victoria. L’evasione avvenne in pieno giorno e Roberts si rifugiò in India e divenne uno degli uomini più ricercati di Australia. Raggiunta casualmente Bombay si trattenne nella città indiana per otto anni, durante i quali visse in uno slum prestando assistenza sanitaria in un'infermeria improvvisata agli abitanti della baraccopoli, grazie all'esperienza di primo soccorso maturata negli anni della tossicodipendenza soccorrendo suoi compagni di sventura in overdose ed approfondendola durante gli anni di reclusione.
Come dichiarato dall'autore stesso, il libro è un romanzo di fantasia, tuttavia attinge largamente a fatti e luoghi reali delle sue avventurose vicende, prima in India e in seguito in Afghanistan. I personaggi vengono resi in modo molto realistico grazie al fatto che sono ispirati da personaggi incontrati nella vita quotidiana.
I critici letterari hanno paragonato alcune pagine di Santaram a capolavori delle letteratura come “Guerra e pace” e “Siddharta”.
In Shantaram è descritta la storia schietta e anti-retorica di un latitante in fuga a Bombay. Dopo aver conosciuto Prabaker, un uomo del posto che diventerà il suo miglior amico, fondò una clinica gratuita negli slums, imparò a conoscere la cultura indiana e le caratteristiche della gente che avrebbe poi finito per amare intensamente. Nel libro sono raccontati gli episodi di vita burrascosa e malavitosa del protagonista che poi davanti alla morte che sfiora alcuni suoi amici fa un percorso all’interno di se stesso esaminando il bilancio della propria esistenza e arrivando a capire che nella vita bisogna combattere per ciò che si crede sia giusto e così riesce a costruirsi una vita onesta.
Un personaggio fondamentale nel romanzo è Abdel Khader Khan, una sorta di guru, un filosofo, una persona dotata di carisma, capace di insegnare al suo ateo interlocutore che Dio esiste in quanto impossibile. Khader delinea il primato di una sorta di mondo delle idee “ciò che possiamo "vedere" ad occhi aperti, in verità è pura illusione, laddove, l'impossibile, ciò che possiamo "vedere" ad occhi chiusi, è la realtà sostanziale”.Nelle oltre mille pagine di Shantaram, l’India non è una cartolina, una foto in bella mostra sul listino di un’agenzia di viaggi. Ci sono topi e cani randagi che al buio aggrediscono i passanti, umidità, odori di spezie mescolati alla puzza delle latrine all’aperto, gas di autobus, taxi, camion su Mahatma Gandhi Road, bambini che giocano nella spazzatura, catapecchie costruite con canne di bambù, stracci, fogli di plastica. Bombay: la meraviglia che nasce dalla fusione di orrore e poesia, dagli sforzi che ogni giorno quella porzione di umanità compie per sopravvivere nella miseria estrema. Però leggere Shantaram fa venire voglia di andare in India, leggendo il romanzo si ha voglia di provare quelle sensazioni descritte dall’autore. La lettura delle pagine scritte da Roberts fa venire voglia di sentire quell’abbraccio caldo di una città affollata, di vedere il lucente sfolgorio dei sorrisi della gente che pullula nelle strade di Mumbai, quei sorrisi che nonostante tutto sorridono.
La storia di Shantaram sembra pensata per il grande schermo, e infatti nel 2011 il romanzo approderà al cinema con un film che avrà come protagonista Johnny Depp. I diritti per lo sfruttamento cinematografico dell'opera letteraria sono stati acquistati dallo stesso attore e dalla Warner Bros.
In attesa del film vi consigliamo di leggere questo splendido libro che vi farà addentrare nella vera India in un viaggio che difficilmente si dimenticherà.

avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14742
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Dom 17 Lug 2011, 18:04


qualche consiglio sotto l'ombrellone! controllando risate
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Sab 17 Set 2011, 18:42



L’ultimo disco dei Mohicani” (Castelvecchi editore)
Maurizio Blatto. L'ULTIMO DISCO DEI MOHICANI. Il libro nato in uno storico negozio di dischi di Torino

Backdoor, Torino: siamo aperti. A cosa? Grossomodo a tutto. E a tutti. In particolar modo a quelli che davvero non pensavate potessero esistere. E invece esistono, sono il variopinto circo di clienti – più o meno occasionali, più o meno appassionati, più o meno folli – di uno storico negozio di dischi specializzato in vinile e intento a vivere l’amore per la musica dall’altra parte della barricata: un luogo talmente vero e talmente incredibile da essere più pop di un coretto dei Beach Boys. Ecco, allora, sfilare il piastrellista devoto al funky e alle donne di colore, l’audiofilo sorpreso dalla moglie con uno stereo in un appartamento affittato di nascosto e l’uomo che ha inventato i Massive Attack. Per non parlare dell’immigrato slavo che voleva morire sotto la sezione reggae, dell’indomabile Sentimentalista o del fan degli Alarm con documenti compromettenti per la FIAT…gente strana?
Se la pensate così, non vi siete mai trovati di fronte a quei clienti che, incerti su cosa comprare, hanno chiesto: “Ma Che Guevara ha fatto più niente?”.

MAURIZIO BLATTO
buongiorno, ce l'avete afairbum di quelli del muro?
Intende i pink floyd di the wall?
si quelli ma io voglio afairbum...
vuol dire The dark side of the moon?
Sì,quello.



avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Ven 21 Ott 2011, 17:54


mambu m'hanno regalato sto saggio.. me lo stronchi, così evito di provarci?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Ven 21 Ott 2011, 18:28

Leggi anche "Non credo" di Giorgio Galli (che adoro amore )

La Chiesa cattolica, mediante il catechismo, pretende di insegnare la verità e di combattere il relativismo, ma ammette che tale verità è basata su un insondabile "mistero" di carattere "divino". Il fatto che sia divino non attenua la misteriosità del mistero, e come il mistero possa diventare verità è un mistero ulteriore... Nessuno studioso biblico crede che "il libro" sia la parola di dio, e tutti ne contestano il contenuto dal punto di vista storico; Abramo e Mosè non sono mai esistiti... «Da anziano neo-illuminista del XXI secolo quale sono», scrive Galli, «non posso certo propormi di dissuadere più di un miliardo di cattolici che trovano ragione di conforto nel Catechismo. Però ritengo doveroso oppormi alla pretesa di chi, in nome di un sistema di credenze senza basi logiche, vorrebbe imporre alla collettività tutta comportamenti, modi di vita, scelte politiche e sociali che non sono validi più di altri per il solo fatto di avere radici in antiche mitologie».

http://www.lafeltrinelli.it/products/9788879531672/Non_credo/Giorgio_Galli.html

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Ven 21 Ott 2011, 18:36

in una recensione ho trovato questo passaggio:
Nel cuore di un’argomentazione decisiva che affronta la figura storica di Gesù e del suo ebraismo, Mancuso scrive «Alla domanda sulla legittimità della connessione tra Gesù-Yeshua e Gesù-il-Cristo è la fede personale di ciascuno a rispondere. Ancora una volta non c'è niente che si frappone tra Io e Dio».

Mi chiedo come si possa costruire una solida teologia critica su questo corto-circuito soggettivo.

Ama mi leggo il tuo e glielo regalo restituendo il favore..
risate
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Ven 21 Ott 2011, 18:43

lepidezza ha scritto:in una recensione ho trovato questo passaggio:
Nel cuore di un’argomentazione decisiva che affronta la figura storica di Gesù e del suo ebraismo, Mancuso scrive «Alla domanda sulla legittimità della connessione tra Gesù-Yeshua e Gesù-il-Cristo è la fede personale di ciascuno a rispondere. Ancora una volta non c'è niente che si frappone tra Io e Dio».

Mi chiedo come si possa costruire una solida teologia critica su questo corto-circuito soggettivo.

Ama mi leggo il tuo e glielo regalo restituendo il favore..
risate

Ma non ho capito, il tuo amico/a è credente? Il libro che hai citato è per i credenti?

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Ven 21 Ott 2011, 18:49

diciamo che so che me lo hanno regalato ma non ce l'ho tra le mani quindi ho cercato recensioni e pare che sia in parte critico nei confronti dell'autoritarismo religioso, della figura storica di Gesù, le controversie legate alla risurrezione, la storia della redazione dei Vangeli, mentre il resto invece, pare essere una continua rassicurazione della centralità e della insostituibilità della religione.
Regalo di coppia credente, sì.
Ben mi sta, io avevo regalato loro sesso con luttazzi + video! risate
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Ven 21 Ott 2011, 18:52

teoria vs pratica. :neve:
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Ven 21 Ott 2011, 18:52

lepidezza ha scritto:diciamo che so che me lo hanno regalato ma non ce l'ho tra le mani quindi ho cercato recensioni e pare che sia in parte critico nei confronti dell'autoritarismo religioso, della figura storica di Gesù, le controversie legate alla risurrezione, la storia della redazione dei Vangeli, ma d'altro canto invece, pare essere una continua rassicurazione della centralità e della insostituibilità della religione.
Regalo di coppia credente, sì.
Ben mi sta, io avevo regalato loro sesso con luttazzi + video! risate

UAUAUA! UAUAUA! UAUAUA! allora siete pari. Meglio non andare oltre regalando il libro di Galli, altrimenti ti regalano la bibbia secondo Ratzinger musico

p.s. ma tu sei credente?

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Ven 21 Ott 2011, 18:53

lepidezza ha scritto:teoria vs pratica. :neve:

risate risate risate

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Ven 21 Ott 2011, 18:53

beh Dio é amore! no? :neve:
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da fear-of-the-dark il Ven 21 Ott 2011, 18:53

lepidezza ha scritto:diciamo che so che me lo hanno regalato ma non ce l'ho tra le mani quindi ho cercato recensioni e pare che sia in parte critico nei confronti dell'autoritarismo religioso, della figura storica di Gesù, le controversie legate alla risurrezione, la storia della redazione dei Vangeli, ma d'altro canto invece, pare essere una continua rassicurazione della centralità e della insostituibilità della religione.
Regalo di coppia credente, sì.
Ben mi sta, io avevo regalato loro sesso con luttazzi + video! risate

beh dipende cosa si intenda per religione...
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Ven 21 Ott 2011, 18:57

Amantide_Religiosa ha scritto:
lepidezza ha scritto:diciamo che so che me lo hanno regalato ma non ce l'ho tra le mani quindi ho cercato recensioni e pare che sia in parte critico nei confronti dell'autoritarismo religioso, della figura storica di Gesù, le controversie legate alla risurrezione, la storia della redazione dei Vangeli, ma d'altro canto invece, pare essere una continua rassicurazione della centralità e della insostituibilità della religione.
Regalo di coppia credente, sì.
Ben mi sta, io avevo regalato loro sesso con luttazzi + video! risate

UAUAUA! UAUAUA! UAUAUA! allora siete pari. Meglio non andare oltre regalando il libro di Galli, altrimenti ti regalano la bibbia secondo Ratzinger musico

p.s. ma tu sei credente?
UAUAUA! hai ragione!
mi metto nei guai da solo!
No ho smesso, diciamo che per la coppia in questione sono un ateo. Ma per Dio, io sono una leale opposizione.cit
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Ven 21 Ott 2011, 18:58

fear-of-the-dark ha scritto:
lepidezza ha scritto:diciamo che so che me lo hanno regalato ma non ce l'ho tra le mani quindi ho cercato recensioni e pare che sia in parte critico nei confronti dell'autoritarismo religioso, della figura storica di Gesù, le controversie legate alla risurrezione, la storia della redazione dei Vangeli, ma d'altro canto invece, pare essere una continua rassicurazione della centralità e della insostituibilità della religione.
Regalo di coppia credente, sì.
Ben mi sta, io avevo regalato loro sesso con luttazzi + video! risate

beh dipende cosa si intenda per religione...
questa leggo:
«Questo libro difende la libertà contro la duplice minaccia dell'autoritarismo religioso e dello scientismo negatore del libero arbitrio». bah!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da fear-of-the-dark il Ven 21 Ott 2011, 19:14

lepidezza ha scritto:
fear-of-the-dark ha scritto:
lepidezza ha scritto:diciamo che so che me lo hanno regalato ma non ce l'ho tra le mani quindi ho cercato recensioni e pare che sia in parte critico nei confronti dell'autoritarismo religioso, della figura storica di Gesù, le controversie legate alla risurrezione, la storia della redazione dei Vangeli, ma d'altro canto invece, pare essere una continua rassicurazione della centralità e della insostituibilità della religione.
Regalo di coppia credente, sì.
Ben mi sta, io avevo regalato loro sesso con luttazzi + video! risate

beh dipende cosa si intenda per religione...
questa leggo:
«Questo libro difende la libertà contro la duplice minaccia dell'autoritarismo religioso e dello scientismo negatore del libero arbitrio». bah!

vabbè lepi però permittimi di dire che non si può giudicare un libro da una singola frase estrapolata tra le tante...non ho mai letto niente di questo Vito Mancuso nè credo che ora come ora lo farei, però non credo sia possibile farsi un'idea di un libro del genere prendendo in considerazione un tot di frasi prese a caso... e sai perfettamente che parlo da pessimista... :neve:
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da G.Kaplan il Ven 21 Ott 2011, 20:35

Infatti.. ormai lo devi leggere per forza!
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da mambu il Ven 21 Ott 2011, 23:25

Lepi. Vito Mancuso non te lo posso stroncare per due motivi:

1. poco lo conosco

2. te lo dico in mp

così alla grezza mi sembra pappa per medio acculturati, per i famosi ceti medi riflessivi. Fede e intelligenza, con una punta di sofferenza; il rapporto individuale con dio più che alle chiese riformate mi fa pensare al niu éiggg cucu

ma poi in fondo siamo sempre a Tertulliano (il più gran bastardo/polemista della storia risate ) e al "credo perché è assurdo"
(lo slogan più geniale della storia del marketing Roz Icone )


ma potrei sbagliarmi... certo che di fronte alla piattezza intellettuale del pastore tedesco non mi stupisce che richiami molta attenzione.
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Sab 22 Ott 2011, 00:52

no fear la recensione cui mi riferisco è lunghetta e articolata e certo non è come leggerlo e farmela da me , ma diciamo che già partivo che non me ne fregava molto.. altro che perplesso...
Poi ci sono certe premesse che partono dai "regalatori" del libro che mal digeriscono la mia distanza rispettosa da sacramenti e verità accettate.
ogni volta oso dire che preferisco la versione di prometeo e epimeteo alla genesi. sudo freddo
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Mer 26 Ott 2011, 12:30

perchè non m'hanno regalato questo invece? però è meglio se lo metto nei fumetti... :neve:
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 24 di 26 Precedente  1 ... 13 ... 23, 24, 25, 26  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum