[Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Andare in basso

[Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Mede@ il Lun 15 Nov 2010, 12:44

Si chiama Viola Selise, titolo tratto dal primo nome d'arte dell'artista, ex concorrente dell'edizione 2009 del programma X Factor, che alcuni di voi ricorderanno per l'interpretazione di "On my own", altri per l'espressione di delusione dopo il veto di eliminazione posto da Simona Ventura a favore del gruppo "I Farias", momento in cui, al terzo mese di gravidanza, Elisa Rossi vede svanire l'opportunità di una veloce carriera nel mondo della musica italiana.

Ma non sono certo gli esiti di un talent show ad esaurire l'energia creativa di un'artista e così, una volta fuori dai riflettori accecanti del palcoscenico del momento, Elisa si rimette in gioco e malgrado i suoi impegni di mamma e moglie, lavora alla produzione del suo primo album, dove esprime tutto il suo talento vocale e compositivo.
La sensibilità artistica di Elisa cresce tra l'erba, la terra e il fango della campagna riminese, dove vive la sua infanzia e adolescenza: il luogo dove Elisa ama rifugiarsi e da cui vuole contemporaneamente fuggire.
Nel 1998 parte alla volta di Roma, dove si diploma in canto jazz presso la Saint Louis College of Music di Roma e studia recitazione e canto presso l'Accademia di Arte Drammatica Pietro Sharoff.
Partecipa a laboratori con nomi del mondo jazz, quali Mark Murphy e Maria Pia De Vito, lavorando contemporaneamente alla composizione dei suoi brani.
Nel 2007 si aggiudica il premio SIAE migliore musica e il premio SISME per la migliore interpretazione, con la canzone "Calmapparente", nell'ambito del Musicultura Festival.
Nel 2008, in occasione della nuova edizione del Musicultura Festival, replica la vittoria del premio SISME col brano "Imparo l'amore".
Il 2009 è l'anno della partecipazione al programma di Rai 2 X Factor, all'interno della squadra del cantante Morgan, mentre questo autunno 2010 rappresenta il momento culminante di tutta la sua carriera artistica con il lancio del suo primo album, sotto la produzione artistica del newyorkese J.D. Foster e quella esecutiva di Francesco Oliva.
Nell'album Elisa ci prende per mano e ci guida attraverso un mondo al contempo reale e fantastico fatto di "Piccole cose", "Calmapparente", "Case di sabbia", "Collane di perle", "Caramelle e pop corn", senza tralasciare un omaggio alla sue origini romagnole, con una cover della "Rimini" di Fabrizio De Andrè.
Timbro vocale chiaro e ben riconoscibile, ampia estensione e stile elegante e pulito, il canto di Elisa si insinua tra le parole di testi ricchi e sognanti, collocando l'artista su un piano decisamente nuovo ed originale.


http://www.facebook.com/video/video.php?v=1728570860430

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da lepidezza il Lun 15 Nov 2010, 12:59

ho sentito e visto il video di le piccole cose e caramelle e pop corn
è esattamente quel che veniva fuori dalla sua partecipazione al talent e dai suoi primi pezzi.
Un marchio di fabbrica.

avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da bellaprincipessa il Lun 15 Nov 2010, 13:04

non capisco se il commento é positivo o negativo...
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14755
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Brina78 il Lun 15 Nov 2010, 13:07

Ho visto il video. Praticamente "Le piccole cose" è un manifesto della sua espressività.

"Le piccole cose non temono l'inutilità, lo stare fermo immobile, la polvere" sussurra lei, nel bel mezzo di una camera vuota, immersa coi suoi riccioli in una movimentata nube di polvere.

Ma le cose hanno valore a seconda di come le vedi. E così la stanza grigia e vuota in cui l'ascoltiamo cantare, si trasforma nel disegno di un giardino, e il pulviscolo in una cascata di petali. Il niente così assume colore.

Perchè le piccole cose "animano il superfluo, lo differenziano, pretendono di esistere quando tutto sembra convincerti ad accumulare grandi numeri è bene ricordare ogni singolo individuo...

I particolari ci distinguono, ci rivitalizzano dalla uniforme massificazione.

"mentre la vita si assorbe e quello che non siamo si avvolge nel cellophane manipolare quello che poco resta del ciclo naturale di chi protesta"
avatar
Brina78
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3639
Data d'iscrizione : 21.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da lepidezza il Lun 15 Nov 2010, 13:14

il testo di Le piccole cose devo risentirlo
a me piaceva il suo stile.
preferisco arrangiamenti più minimali( atmosfere lontane dalla batteria di questi due primi pezzi.)
quel che intendevo è che il suo tipo di canto è quello che veniva fuori da quel nulla che le permisero di cantare ad xfactor.
é un marchio di fabbrica.Il suo.
Non riesco ad associarla a nessuno forse solo niki nicolai ma per una questione di timbro .




avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da lepidezza il Lun 15 Nov 2010, 13:16

Brina78 ha scritto:Ho visto il video. Praticamente "Le piccole cose" è un manifesto della sua espressività.

"Le piccole cose non temono l'inutilità, lo stare fermo immobile, la polvere" sussurra lei, nel bel mezzo di una camera vuota, immersa coi suoi riccioli in una movimentata nube di polvere.

Ma le cose hanno valore a seconda di come le vedi. E così la stanza grigia e vuota in cui l'ascoltiamo cantare, si trasforma nel disegno di un giardino, e il pulviscolo in una cascata di petali. Il niente così assume colore.

Perchè le piccole cose "animano il superfluo, lo differenziano, pretendono di esistere quando tutto sembra convincerti ad accumulare grandi numeri è bene ricordare ogni singolo individuo...

I particolari ci distinguono, ci rivitalizzano dalla uniforme massificazione.

"mentre la vita si assorbe e quello che non siamo si avvolge nel cellophane manipolare quello che poco resta del ciclo naturale di chi protesta"

poi nel video queste parole vengono trascrittte e ingigantite .
occhiolino
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Brina78 il Lun 15 Nov 2010, 13:19

Nonostante la mia crassa ignoranza e grande apprezzamento per Elisa, devo dire che il suo modo di cantare permette più di una associazione.
Ad esempio Amalia Grè, o Christina Donà, o L'Aura.
Ma sono principalmente i testi e (oddio, ora mi sbaglierò nei termini, spero mi capiate ugualmente però) la musica a renderla originale, a mio avviso.
Trovo sia molto attenta nella ricerca linguistica e lirica, e mi sembra che sia da mettere in evidenza vista la generale povertà del momento.
avatar
Brina78
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3639
Data d'iscrizione : 21.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Lun 15 Nov 2010, 13:34

lepidezza ha scritto:il testo di Le piccole cose devo risentirlo
a me piaceva il suo stile.
preferisco arrangiamenti più minimali( atmosfere lontane dalla batteria di questi due primi pezzi.)
quel che intendevo è che il suo tipo di canto è quello che veniva fuori da quel nulla che le permisero di cantare ad xfactor.
é un marchio di fabbrica.Il suo.
Non riesco ad associarla a nessuno forse solo niki nicolai ma per una questione di timbro
.





Concordo con te. A me piace Elisa, è elegante e raffinata. amici

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da lepidezza il Lun 15 Nov 2010, 13:36

Trovo sia molto attenta nella ricerca linguistica e lirica, e mi sembra che sia da mettere in evidenza vista la generale povertà del momento.
NON RISCHIA di essere selezionata per trl dici? :neve:
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Brina78 il Lun 15 Nov 2010, 13:37

occhiolino Mi sembra chiaro che lei non abbia paura della polvere...
avatar
Brina78
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3639
Data d'iscrizione : 21.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da lepidezza il Lun 15 Nov 2010, 13:39

OCCHEI!

avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da sonobeatrice il Lun 15 Nov 2010, 14:05

A me Elisa piaceva molto e mi dispiacque quando Simona Ventura la eliminò, tenendo invece i Farias (!?!)
Mi sembra che sia una cantante raffinata ed aspetto di sentire questo suo nuovo disco.
Già la canzone "Caramelle e pop corn" mi sembra buona e "diversa" da quello che si sente normalmente in giro...
Brava Elisa, complimenti!

avatar
sonobeatrice
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1521
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Lapis Blu il Lun 15 Nov 2010, 15:13

La ascolterò con piacere! E' vero, l'originalità e la personalità di questi tempi scarseggiano alquanto, nella musica.
Sicuramente da tener d'occhio!
avatar
Lapis Blu
Utente Residente: 150-500 Post
Utente Residente: 150-500 Post

Messaggi : 391
Data d'iscrizione : 23.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Noemi9999 il Lun 15 Nov 2010, 15:17

Elisa è un mito!
avatar
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da VivaMatteo il Mar 16 Nov 2010, 14:42

avatar
VivaMatteo
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4855
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Aci Catena (Ct)

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Brina78 il Gio 18 Nov 2010, 22:16

Intervista a Elisa Rossi di X Factor in esclusiva per FullSong


In un panorama musicale dove i riflettori dei talent show sembrano l'unica strada al successo, non mancano artisti che a scapito della crisi del mercato discografico e di promesse di una rapida carriera, concentrano i propri sforzi su prodotti musicali originali di talento e qualità, il cui percorso si profila decisamente in salita se paragonato alle operazioni di marketing televisivo delle hit del momento.


Chiediamo ad Elisa Rossi, ex concorrente dell'edizione X Factor 2009, le sue impressioni della breve esperienza all'interno del talent show e quali sono le leve che spingono un giovane artista emergente a rimettersi in gioco, dal momento che proprio in questi giorni Elisa è alle prese con la presentazione del suo primo album: "Viola Selise", tratto dal nome d'arte originario della cantautrice.


Elisa Rossi ex concorrente di X Factor 2009, categoria over 25. Quale valore aggiunto ha portato l'esperienza X Factor al tuo percorso artistico?
L'esperienza X Factor ha rappresentato senz'altro un piccolo passo in avanti nel mio percorso artistico, nella misura in cui mi ha consentito in seguito di lavorare con grandi professionisti come Morgan, Luca Tommassini o Andrea Rodini.

Pensi di aver avuto la possibilità di esprimere appieno il tuo potenziale nel corso della trasmissione?
Non credo di aver avuto la possibilità di esprimermi al meglio in sole due puntate, ma credo che il successivo duo con Matteo Becucci mi abbia dato l'opportunità di riscattarmi e dimostrare le mie potenzialità.

Cosa hai pensato dopo l'eliminazione dal programma?
Dopo l'eliminazione ho pensato che dovevo darmi da fare per completare il mio album e raggiungere la notorietà con le mie canzoni, piuttosto che come partecipante ad un talent show.

Hai ricevuto proposte dopo la trasmissione?
Dopo X Factor sono stata chiamata da Luca Tommassini a partecipare al musical Hair nel ruolo della protagonista Crissy. E' stata un'esperienza professionale importantissima, che mi ha portato a lavorare con un cast d'eccezione e a calcare alcuni tra i teatri più importanti d'Italia.


Quali sono stati i passi successivi?
Una volta terminato il tour di "Hair" e avuto il mio secondo figlio, ho iniziato a registrare il mio primo disco, per cui ho avuto l'onore di avere come produttore artistico l'americano J.D. Foster, oltre al contributo di validi musicisti con cui collaboro da diversi anni e che hanno meravigliosamente vestito in musica le mie canzoni.


Cosa ti spinge ad andare avanti, malgrado un mercato discografico attualmente stagnante e dove soprattutto c'è poco spazio per i nuovi nomi?
La passione e l'esigenza di fare musica e scrivere mi spinge ad andare avanti...il mio è un bisogno! Certo questo è un mestiere duro, in cui si attraversano momenti di alti e bassi e per gli emergenti è molto difficile affermarsi, se non con una lunga gavetta (fondamentale per la crescita professionale). Questo vale soprattutto per una come me, per il genere musicale che propongo, ma credo che ognuno debba seguire la propria strada, la propria indole, nel bene e nel male, cercando di fare tutto il possibile per raggiungere i propri obbiettivi. Personalmente spero di diventare forte e matura abbastanza per affrontare tutte le " sfide" che mi si presenteranno. Infine quello che mi auguro di cuore è di non perdere mai la creatività, intesa non solo in riferimento alla mia professione, ma nella vita.

Chi è Viola Selise e quanto di lei era presente in X Factor?
Viola Selise è l'alter ego che volevo essere e dietro cui mi sono sempre nascosta...è stata la mia "coperta di Linus" che mi è stata sottratta nel corso dell'esperienza X Factor, ma che in realtà non ho abbandonato del tutto e forse non abbandonerò mai. La considero la parte di me più creativa, che è possibile conoscere attraverso le canzoni del mio album piuttosto che da un veloce passaggio in TV. Penso che le canzoni rimangono, ma i programmi televisivi non sempre.

A cosa ti ispiri quando scrivi le tue canzoni?
Quando scrivo viaggio in un mondo surreale, visionario, che si affaccia di tanto in tanto alla realtà. Scrivo di me e di come vivo, scrivo di stati d'animo, di emozioni e di ciò che mi circonda. Osservo e prendo appunti. Poi ci sono i ricordi, le mie origini nella campagna riminese, la mia terra, il contatto con la natura...Devo a quel periodo di scoperta e di esplorazione, di giochi da bambina la mia fantasia e la facilità con cui mi rifugio in un mondo in cui tutto sembra più leggero.

Quali sono i tuoi autori preferiti?
Ascolto di tutto, ma la musica che ha segnato di più la mia formazione è quella di cantautori come Ivano Fossati, Paolo Conte, Luigi Tenco, Fabrizio De Andrè, le grandi interpreti jazz come Billie Holiday, Sarah Vaughan, Peggy Lee, Nina Simone, fino ad arrivare a Lou Reed o David Bowie. Tra le cantautrici più attuali, ma ahimè più sconosciute, apprezzo nomi come Feist, Sia, Katie Melua, Kate Nash.


Quali sono i prossimi obiettivi di Elisa Rossi?
Raccogliere finalmente i frutti di tanti anni di lavoro con il mio primo album e mi auguro di poter fare tanti concerti in modo da portare la mia musica in ogni dove.

http://www.fullsong.it/interviste/pop-rock/intervista-a-elisa-rossi-di-x-factor-in-esclusiva-per-fullsong/8-54-10-1.html
avatar
Brina78
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3639
Data d'iscrizione : 21.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da lepidezza il Ven 19 Nov 2010, 09:26

La passione e l'esigenza di fare musica e scrivere mi spinge ad andare avanti...il mio è un bisogno! Certo questo è un mestiere duro, in cui si attraversano momenti di alti e bassi e per gli emergenti è molto difficile affermarsi, se non con una lunga gavetta (fondamentale per la crescita professionale).
OCCHEI!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Chiara 75 il Mer 08 Dic 2010, 14:28


L'X Factor di Elisa sono cd e figli

Presenta a Tgcom "Viola Selise"

Dopo l'esperienza a X Factor nel 2009 nella vita di Elisa Rossi sono successe molte cose tra cui una seconda gravidanza, la partecipazione al musical "Hair" e la pubblicazione del disco d'esordio "Viola Selise". Mamma e cantante felice rivela a Tgcom: "Adoro complicarmi la vita. Molti mi hanno detto che forse prima sarebbe stato meglio pensare alla carriera e poi ai figli". Il cd sarà presentato al The Place di Roma, l'8 dicembre dalle 22.30


Cosa ti ha regalato l'esperienza a X Factor?
Seppur breve, la conserverò sempre nei miei ricordi come un passaggio, un piccolo passo in avanti, non solo professionalmente perché mi ha dato l’opportunità di lavorare con grandi professionisti ma anche per la crescita personale. Ora mi considero più forte e più sicura di me della mia identità del percorso artistico che voglio intraprendere e di ciò che voglio comunicare con le mie canzoni.

Cos'è successo dal 2009 ad oggi?
E' difficile riassumere in poco tempo ma farò così: una casa, tornare a casa, il primo bimbo,pancia, pancia che cresce, panciona, il secondo bimbo, il gatto randagio in giardino, le curve in collina, le risate, i pianti, la musica, svegliarsi di notte, svegliarsi più volte di notte, le occhiaie, le prove, le prove di vita, le prove musicali, le impronte, le gite, le camminate, i pensieri, la fuga di pensieri, la raccolta di pensieri. Mare, sabbia, la faccia nella sabbia, pesca di meduse, tante meduse, grandi meduse, meduse e granchi. Ritorno, ritorno a casa, Rimini, Bellaria, mia madre, mio padre, api, il miele. Gli scontri, le sorprese, le olive,le olive bucate, troppo bucate, quest’anno niente olive! Letto a castello, coperte, giochi, soldatini, il traffico, le luci, le luci dei fanali, le luci dei lampioni, le strade buie, Roma, Frascati, Grottaferrata. L’album, l’album è pronto, auguri, regali,doni, i pacchi i Natale, l’albero di Natale, il presepe, l’hai fatto il presepe? No!

Quando hai terminato X Factor poi sei diventata mamma per la seconda volta. Riesci a conciliare la tua passione musicale con quello di mamma?
Già ero mamma di Geremia e devo dire che con Gioele (l’ultimo arrivato) le cose si sono complicate ulteriormente. D'altra parte adoro complicarmi la vita. Molti mi hanno detto che forse prima sarebbe stato meglio pensare alla carriera e poi magari ai figli. Quando uscii da X Factor, un signore del pubblico mi passò accanto e dandomi una pacca sulle spalle mi disse: “Su, su, ora hai qualcosa di più importante a cui pensare” come se per una donna l’avere un figlio comporti per forza delle assolute rinunce, l’essere impossibilitata a perseverare nel raggiungere i propri obbiettivi. Avrei voluto far recapitare al signore i video in cui fino all’ottavo mese ballavo e cantavo nel pieno della mia “grazia” nel musical Hair e io sono felicissima e fiera dei miei due bimbi. Credo che averli al mio fianco mi abbia resa ancora più forte matura e responsabile e che mi abbiano dato un ulteriore motivazione per cercare di affermarmi come artista e donna ed essere fiera di me come spero che un giorno anche loro lo siano della loro mamma. Dunque terminato l’aspetto romantico di tutta la situazione familiare, devo dire che a parte i momenti di isteria e il districarsi faticoso tra i mille impegni, riesco comunque a gestire in maniera molto organizzata i ritmi del mio lavoro con quella dei bambini

Hai anche partecipato ad "Hair" nel ruolo di Crissy, quali sono i ricordi di quel tour?
Devo innanzitutto ringraziare Luca Tommassini che subito dopo l’uscita da X Factor mi ha fortemente voluta nel cast di Hair. E' stato meraviglioso lavorare con lui e Giampiero Solari alla regia, e con tutto il cast di validissimi attori cantanti ballerini. Il clima era quello accogliente e caloroso di una grande famiglia e forti dell’armonia tra di noi abbiamo fatto un ottimo lavoro di aiuto e supporto reciproco. La prova più grande era proprio questa, creare affiatamento tra gli artisti ma di questo ne siamo complici tutti, per quanto mi riguarda ho avuto la possibilità di esibirmi nei più grandi teatri d’Italia e confrontarmi ogni sera con un pubblico diverso.

Poi il tuo primo disco. Hai avuto difficoltà a produrlo e crearlo?
Mi piace pensare che il disco in realtà sia stato sempre lì ad aspettare me, che fossi pronta artisticamente e con le spalle abbastanza larghe per farmi carico di tutte le responsabilità che comporta l’esporsi in tutto e per tutto ,definire se stessi per poi mostrarsi agli altri. Dunque il lavoro non parte solo da un aspetto puramente tecnico ma soprattutto da un percorso personale fatto di ostacoli peripezie varie , prove a volte superate e sulle quali altre volte sono inciampata facendomi “male”. Il lavoro ha visto in primis l’apporto artistico dei musicisti, con cui collaboro da tempo, insieme ai quali ho lavorato per dare una prima stesura ai pezzi. Successivamente ho scelto i brani in base ad un filo conduttore che potesse dare equilibrio al disco, e poi la mano misurata ed elegante di JD Foster ha fatto il resto. Restando fedele il più possibile all’idea di arrangiamento iniziale ha veramente reso tutto il lavoro di alta qualità e molto onesto perché se la musica e questo album mi devono rappresentare, così è stato. Probabilmente in questo mestiere la difficoltà non è quella di creare, l’arte esiste ed è pulsante, il problema è trovare persone motivate che credano ancora che si possa vendere...l’arte.

Come mai hai scelto come cover "Rimini"?
Io adoro De Andrè, uno dei primi dischi che ebbi tra le mani fu proprio una sua raccolta. La proposta di cantare proprio questa canzone mi è stata fatta però da JD Foster, in me vedeva Teresa la ragazza di cui racconta la canzone che sfugge ad una realtà fatta di pettegolezzi di retaggi culturali della piccola borghesia riminese di cui è vittima, cercando attraverso il sogno, l’immaginazione,di sfuggire ad una realtà dolorosa che la spinge a rinunciare ad un figlio. Così con le dovute differenze, in me vedeva la ragazzina nata nella provincia di Rimini che guardando il mare immaginava di scivolare oltre quel vuoto aperto e di dare forma ai propri sogni. Considero 'Rimini' anche un omaggio alla mia terra un abbraccio che mi avvolge con tutto il bagaglio di vita che mi ha donato, un abbraccio a volte tiepido e distaccato a volte tanto caloroso da farmi sentire ancora parte di quei luoghi.


http://www.tgcom.mediaset.it/spettacolo/articoli/articolo497640.shtml


avatar
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da echo il Lun 20 Dic 2010, 23:59



_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
avatar
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Brina78 il Lun 10 Gen 2011, 11:58





avatar
Brina78
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3639
Data d'iscrizione : 21.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da sonobeatrice il Lun 10 Gen 2011, 14:15

Mi è sempre piaciuta Elisa Rossi!
avatar
sonobeatrice
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1521
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Venezia

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da lepidezza il Lun 10 Gen 2011, 15:09

si ma quanto vende?
dove sta in classifica?
non si celebrano le piccole cose da noi!
E' un mondo che misura il successo aggiornato minuto per minuto.
Elisa rossi, canta e scrive bene.
Non basta, deve scatenare il delirio di vendite e di seguito.


quando tutto sembra convincerti ad accumulare grandi numeri
è bene ricordare ogni singolo individuo e il lavoro quotidiano in ossessivo movimento.


OCCHEI!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: [Musica] Elisa Rossi - Viola Selise

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum