Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da miniatina il Gio 29 Lug 2010, 21:50

Certo: intendevo dire che è vero, molti boiglietti non sarannp pagati, ma appunto è perchè è gente che è giusto non paghi: la giuria, gli ospiti, i collaboratori e ospiti dei musicisti che vanno gratis.

Con quei prezzi per gli spettatori il contributo pubblico ci vuole. Anche se non pagano i musicisti direttamente, devono comunque garantir a loro e ai loro collaboratori vitto, alloggio, rimborso spese viaggio; più i costi di scenografi, attrezzature audio, affitto strumenti musicali, luci, riscaldamento, ecc.
Se il Comune anche solo pretende l'affitto dell'Ariston è già una bella mazzata, penso.
avatar
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da sophia il Gio 29 Lug 2010, 21:58

infatti e si perde lo spirito pubblico di contrapposizione a quello patinato.
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da nonhol'età il Gio 29 Lug 2010, 23:38

sophia ha scritto:Io non sono d'accordo il premio nacque come iniziativa pubblica gratuita per tanti motivi e gli artisti che vi partecipano vanno ad un'iniziativa culturale pubblica gratuita. La lotta che stanno conducendo gli oragnizzatori é proprio questa quella di farla rimanere un bene pubblico secondo il dettame costituzionale in contrapposizione al Festival di Sanremo che ha un acontrapposta filosofia.
Infatti il Sindaco di sanremo questo vorrebbe sponsor privati e pagamento biglietto. Ed é questo motivo di litigio. Invece la storia di questo premio é proprio questa é una storia popolare-pubblica. E tale deve rimanere. Infatti Morgan ha offerto le proprie energie musicali ed i suoi musicisti, l'orchestra gratuitamente. Sinceramente l'autotassazione degli artisti mi sembra anti- Premio Tenco o comunque calare le braghe.
A quel punto per mandarlo a puttane del tutto facciamo pagare il biglietto al pubblico come vorrebbe il sindaco, anziché chiedere soldi agli artisti.
Vogliamo metterci in testa che la cultura, l'arte e la scienza sono un dirittto e pure previsto nella costituzione ed é per questo che paghiamo il canone alla rai e le tasse. Non paghiamo per veder distruggere le scuole, i teatri, la poesia, la musica in favore della Mala gestio. Abbiamo un'idea vaga di quanto sta sborsando la rai per non far lavorare le persone e pagarne in numero doppio? Abbiamo un'idea di quanto vengono starpagati soggetti che di sicuro non sono eccellenza? Il solo conduttore di Sanremo quanto prende?
Il problema é che noi popolo non sappiamo nemmeno quali sono i nostri diritti.

Il problema secondo me è che bisognerebbe dare una spolverata al vocabolo filantropia nell'accezione di generosità, cosa ben diversa dalla carità.
Nel suo statuto il Tenco ha fra i fondamenti quello di essere in "assoluta e riconosciuta autonomia dall'industria discografica" e questa è una cosa basilare perchè vuol dire lasciar fuori i mercanti dal tempio, ma coi brutti tempi che corrono per la cultura e per l'arte (vedi il trattamento riservato alla Scala e al corpo di ballo del teatro dell'Opera di Roma)mi sembra sia necessario un ritorno alla filantropia da parte di persone che sulla loro pelle hanno vissuto le difficoltà di produrre arte in tempi passati e ai quali basterebbe devolvere il 5 per mille del loro ricco 740 a un'associazione senza scopo di lucro quale il Tenco. In un'epoca di barbarie politica contrapporre l'esempio della filantropia avrebbe un grande valore etico. In uno stato dove la parola diritto non ha più un grande senso, forse le parole migliori da dire sono quelle che furono di Borrelli:"resistere, resistere, resistere" e cercare di dare il buon esempio.
avatar
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da sophia il Ven 30 Lug 2010, 09:52

nonhol'età ha scritto:
sophia ha scritto:Io non sono d'accordo il premio nacque come iniziativa pubblica gratuita per tanti motivi e gli artisti che vi partecipano vanno ad un'iniziativa culturale pubblica gratuita. La lotta che stanno conducendo gli oragnizzatori é proprio questa quella di farla rimanere un bene pubblico secondo il dettame costituzionale in contrapposizione al Festival di Sanremo che ha un acontrapposta filosofia.
Infatti il Sindaco di sanremo questo vorrebbe sponsor privati e pagamento biglietto. Ed é questo motivo di litigio. Invece la storia di questo premio é proprio questa é una storia popolare-pubblica. E tale deve rimanere. Infatti Morgan ha offerto le proprie energie musicali ed i suoi musicisti, l'orchestra gratuitamente. Sinceramente l'autotassazione degli artisti mi sembra anti- Premio Tenco o comunque calare le braghe.
A quel punto per mandarlo a puttane del tutto facciamo pagare il biglietto al pubblico come vorrebbe il sindaco, anziché chiedere soldi agli artisti.
Vogliamo metterci in testa che la cultura, l'arte e la scienza sono un dirittto e pure previsto nella costituzione ed é per questo che paghiamo il canone alla rai e le tasse. Non paghiamo per veder distruggere le scuole, i teatri, la poesia, la musica in favore della Mala gestio. Abbiamo un'idea vaga di quanto sta sborsando la rai per non far lavorare le persone e pagarne in numero doppio? Abbiamo un'idea di quanto vengono starpagati soggetti che di sicuro non sono eccellenza? Il solo conduttore di Sanremo quanto prende?
Il problema é che noi popolo non sappiamo nemmeno quali sono i nostri diritti.

Il problema secondo me è che bisognerebbe dare una spolverata al vocabolo filantropia nell'accezione di generosità, cosa ben diversa dalla carità.
Nel suo statuto il Tenco ha fra i fondamenti quello di essere in "assoluta e riconosciuta autonomia dall'industria discografica" e questa è una cosa basilare perchè vuol dire lasciar fuori i mercanti dal tempio, ma coi brutti tempi che corrono per la cultura e per l'arte (vedi il trattamento riservato alla Scala e al corpo di ballo del teatro dell'Opera di Roma)mi sembra sia necessario un ritorno alla filantropia da parte di persone che sulla loro pelle hanno vissuto le difficoltà di produrre arte in tempi passati e ai quali basterebbe devolvere il 5 per mille del loro ricco 740 a un'associazione senza scopo di lucro quale il Tenco. In un'epoca di barbarie politica contrapporre l'esempio della filantropia avrebbe un grande valore etico. In uno stato dove la parola diritto non ha più un grande senso, forse le parole migliori da dire sono quelle che furono di Borrelli:"resistere, resistere, resistere" e cercare di dare il buon esempio.
concordo sull'importanza del valore della filantropia, ma non posso che ritenere prioritario il DIRITTO Soggettivo e l'interessse legittimo.
Solo coloro che stoltamente rinunciano supinamente ai diritti si trovano a fare i conti con l'esigenza della filantropia.
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da nonhol'età il Ven 30 Lug 2010, 13:14

Purtroppo a molti oggi è rimasto solo il diritto di sopravvivere e quando devi fare i conti con pranzo e cena e mutuo, ogni velleità di combattere scompare per lasciare posto alla rassegnazione soprattutto quando non ti vedi rappresentata nei tuoi diritti da chi è stato eletto per farlo e non trovi nessuno che voglia battersi con te; il detto l'unione fa la forza ha ancora un senso. Le piazze da occupare oggi sono quelle virtuali ma nel ns. paese siamo ancora all'età della pietra in quel campo soprattutto per chi ha superato una certa età. Comunque parli con una che giornalmente non ne lascia passare una, oggi per esempio ho dovuto mettere sotto al naso di un ignorante impiegato comunale la legge che stabilisce quando e come il comune può deci
dere in materia di arredi funerari. Neanche da morto ti lasciano in pace.
avatar
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da sophia il Ven 30 Lug 2010, 17:43

comunque sul tenco dovrebbe esserci un incontro con l'amministrazione comunale di Sanremo
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 31 Lug 2010, 05:25

nonhol'età ha scritto:
sophia ha scritto:Io non sono d'accordo il premio nacque come iniziativa pubblica gratuita per tanti motivi e gli artisti che vi partecipano vanno ad un'iniziativa culturale pubblica gratuita. La lotta che stanno conducendo gli oragnizzatori é proprio questa quella di farla rimanere un bene pubblico secondo il dettame costituzionale in contrapposizione al Festival di Sanremo che ha un acontrapposta filosofia.
Infatti il Sindaco di sanremo questo vorrebbe sponsor privati e pagamento biglietto. Ed é questo motivo di litigio. Invece la storia di questo premio é proprio questa é una storia popolare-pubblica. E tale deve rimanere. Infatti Morgan ha offerto le proprie energie musicali ed i suoi musicisti, l'orchestra gratuitamente. Sinceramente l'autotassazione degli artisti mi sembra anti- Premio Tenco o comunque calare le braghe.
A quel punto per mandarlo a puttane del tutto facciamo pagare il biglietto al pubblico come vorrebbe il sindaco, anziché chiedere soldi agli artisti.
Vogliamo metterci in testa che la cultura, l'arte e la scienza sono un dirittto e pure previsto nella costituzione ed é per questo che paghiamo il canone alla rai e le tasse. Non paghiamo per veder distruggere le scuole, i teatri, la poesia, la musica in favore della Mala gestio. Abbiamo un'idea vaga di quanto sta sborsando la rai per non far lavorare le persone e pagarne in numero doppio? Abbiamo un'idea di quanto vengono starpagati soggetti che di sicuro non sono eccellenza? Il solo conduttore di Sanremo quanto prende?
Il problema é che noi popolo non sappiamo nemmeno quali sono i nostri diritti.

Il problema secondo me è che bisognerebbe dare una spolverata al vocabolo filantropia nell'accezione di generosità, cosa ben diversa dalla carità.
Nel suo statuto il Tenco ha fra i fondamenti quello di essere in "assoluta e riconosciuta autonomia dall'industria discografica" e questa è una cosa basilare perchè vuol dire lasciar fuori i mercanti dal tempio, ma coi brutti tempi che corrono per la cultura e per l'arte (vedi il trattamento riservato alla Scala e al corpo di ballo del teatro dell'Opera di Roma)mi sembra sia necessario un ritorno alla filantropia da parte di persone che sulla loro pelle hanno vissuto le difficoltà di produrre arte in tempi passati e ai quali basterebbe devolvere il 5 per mille del loro ricco 740 a un'associazione senza scopo di lucro quale il Tenco. In un'epoca di barbarie politica contrapporre l'esempio della filantropia avrebbe un grande valore etico. In uno stato dove la parola diritto non ha più un grande senso, forse le parole migliori da dire sono quelle che furono di Borrelli:"resistere, resistere, resistere" e cercare di dare il buon esempio.

Infatti al Teatro Piccolo di Milano funziona cosi. Chiunque può fare una donazione e partecipare, però è anche sotto l'Alto Patronatto del Presidente della Repubblica.
Non so, magari il PD potrebbe fare una cosa decende per una volta e finanziarlo? :sorriso4:

Pensa che io l'ho seguivo già dall'Albania il Premio Tenco. Sarebbe veramente triste, molto triste, vederlo "morire" per mancanza di fondi. triste

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da nonhol'età il Sab 31 Lug 2010, 09:07

Sai Ama, io ho fatto proprio in questi giorni delle ricerche per vedere se il Tenco ha le carte in regola per l'alto patronato del Presidente della Repubblica e penso sia proprio così, al pari per esempio del premio Lerici o di quello dedicato alla Morante. Il patronato non da fondi ma lustro e richiama l'attenzione filantropica.
avatar
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da miniatina il Mar 03 Ago 2010, 23:10

DUE PREMI PER IL CLUB TENCO

La storia ultratrentennale del Club Tenco si arricchisce di due riconoscimenti che verranno assegnati al Club nelle prossime settimane.

Il primo in ordine cronologico è il Premio "Questi passi...", assegnato dalla rassegna "Queste piazze davanti al mare" a nome del Comune di Laigueglia (SV) con questa motivazione: "Al Club Tenco per la preziosa opera di valorizzazione della canzone d'autore come massima espressione della cultura popolare europea". La consegna avverrà il 20 agosto durante la serata "Il Tenco ascolta", nell'ambito della rassegna che si avvale della direzione artistica di Massimo Schiavon.

Il secondo riconoscimento arriverà dal Piemonte, dove il Parco culturale del Canavese e l'associazione culturale La Terza Isola, organizzatori del Premio Giuseppe Giacosa, da alcuni anni destinano un premio "Giuseppe Giacosa Parole per la musica" a grandi autori di canzone (tra gli altri, Ligabue, Guccini, Paoli, Vecchioni). Quest'anno gli organizzatori hanno deciso di assegnare il premio non a un cantautore ma al Club Tenco. L'iniziativa è stata assunta insieme a Slow Food Piemonte. Il premio verrà consegnato nel pomeriggio di domenica 19 settembre, nel giardino di casa Giacosa, a Colleretto di Ivrea.
Dall'anno scorso gli organizzatori hanno anche istituito un premio "Grandi interpreti" che finora è stato assegnato a Massimo Ranieri e che quest'anno verrà consegnato, nella stessa occasione, a Cristiano De André, il quale fungerà, in qualche modo, anche da "testimonial" del Club Tenco insieme ad altri artisti in via di definizione che si esibiranno in quell'occasione.

Nei mesi scorsi il Club ha ricevuto un importante riconoscimento anche fuori dal nostro Paese, da parte del “Festival de cançó BarnaSants” di Barcellona, un’autorevole manifestazione musicale che si svolge nell’Auditorium della capitale catalana. La “Rassegna della canzone d’autore” che il Club organizza dal 1974 è stata definita per l’occasione “Il festival di canzone d’autore più prestigioso del mondo”. Il Premio è stato consegnato il 10 febbraio nella sede della Sgae, la Società degli Autori spagnola, ed annunciato il 5 febbraio ad Acqui Terme (AL) dove il Comune aveva deciso di dedicare al Club Tenco una giornata speciale.

Il Club Tenco è stato fondato a Sanremo nel 1972 da un gruppo di appassionati per promuovere e sostenere la cosiddetta "canzone d’autore", ossia la canzone di qualità. Il Club opera senza scopo di lucro, in assoluta e riconosciuta autonomia dall'industria musicale e tutti gli operatori del Club lavorano a titolo gratuito. Dal 1972 innumerevoli sono i dischi e i libri pubblicati così come le rassegne organizzate in tutta Italia, la più nota delle quali è la suddetta “Rassegna della canzone d'autore”, comunemente chiamata “Premio Tenco”.
avatar
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da Mede@ il Mar 10 Ago 2010, 15:38

Zoccarato e Vellani: al 90% il "Tenco" si farà e rimarrà a Sanremo
Sanremo - La decisione (non definitiva) è stata presa questa mattina , nel corso di un lungo incontro a Palazzo Bellevue tra il Sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato, alcuni consiglieri comunali e Giorgio Vellani, storico esponente sanremese del direttivo del Tenco


Con tutta probabilità l'edizione 2010 del " Premio Tenco" è salva. La decisione (non definitiva) è stata presa questa mattina , nel corso di un lungo incontro a Palazzo Bellevue tra il Sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato, alcuni consiglieri comunali e Giorgio Vellani, storico esponente sanremese del direttivo del Club Tenco.Pare che, alla fine del lungo incontro, il Comune , coadiuvato da Regione e Provincia, sia riuscito a soddisfare la richiesta di 250mila euro , avanzata, a suo tempo, dal comitato organizzatore. Logicamente il contendere della riunione riguardava la possibilità o meno di salvaguardare la Rassegna della canzone d’autore edizione 2010, che era vicina all'essere cancellata se non eliminata per sempre. Altra opzione era quella di trasferirla a Genova, modificandola e , probabilmente, snaturando le caratteristiche di uno degli happening canori matuziani più sentiti, frutto della geniale idea del compianto Amilcare Rambaldi.

"Abbiamo guardato le cifre, sondato la possibilità di reperire nuovi fondi - commenta Zoccarato - e con il 90% delle probabilità posso dire che il Tenco si farà. Mi sono interessato personalmente, posso dare la mia parola che la volontà , da parte dell'amministrazione comunale, di tenere il Tenco a Sanremo è solida e finalmente siamo vicini a poter metter la parola fine a questo spinoso problema"

"Il 90% delle probabilità mi sembra una cifra reale e rispettosa anche di una certa scaramanzia che, di questi tempi, è meglio non dimenticare - aggiunge Vellani - Il Sindaco si è impegnato a stanziare ulteriori fondi tramite il Comune e a reperirne altri qualora si rendesse necessario. Noi, come comitato organizzatore, abbiamo altresì applicato ulteriori tagli, laddove era ancora possibile, con l'unico obiettivo di salvaguardare il Tenco e mantenerlo a Sanremo"


http://www.riviera24.it/articoli/2010/08/09/91252/zoccarato-e-vellani-al-90-il-tenco-si-fara-e-rimarra-a-sanremo

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da Emmaris il Mar 10 Ago 2010, 15:41

Mede@ ha scritto:Zoccarato e Vellani: al 90% il "Tenco" si farà e rimarrà a Sanremo
Sanremo - La decisione (non definitiva) è stata presa questa mattina , nel corso di un lungo incontro a Palazzo Bellevue tra il Sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato, alcuni consiglieri comunali e Giorgio Vellani, storico esponente sanremese del direttivo del Tenco


Con tutta probabilità l'edizione 2010 del " Premio Tenco" è salva. La decisione (non definitiva) è stata presa questa mattina , nel corso di un lungo incontro a Palazzo Bellevue tra il Sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato, alcuni consiglieri comunali e Giorgio Vellani, storico esponente sanremese del direttivo del Club Tenco.Pare che, alla fine del lungo incontro, il Comune , coadiuvato da Regione e Provincia, sia riuscito a soddisfare la richiesta di 250mila euro , avanzata, a suo tempo, dal comitato organizzatore. Logicamente il contendere della riunione riguardava la possibilità o meno di salvaguardare la Rassegna della canzone d’autore edizione 2010, che era vicina all'essere cancellata se non eliminata per sempre. Altra opzione era quella di trasferirla a Genova, modificandola e , probabilmente, snaturando le caratteristiche di uno degli happening canori matuziani più sentiti, frutto della geniale idea del compianto Amilcare Rambaldi.

"Abbiamo guardato le cifre, sondato la possibilità di reperire nuovi fondi - commenta Zoccarato - e con il 90% delle probabilità posso dire che il Tenco si farà. Mi sono interessato personalmente, posso dare la mia parola che la volontà , da parte dell'amministrazione comunale, di tenere il Tenco a Sanremo è solida e finalmente siamo vicini a poter metter la parola fine a questo spinoso problema"

"Il 90% delle probabilità mi sembra una cifra reale e rispettosa anche di una certa scaramanzia che, di questi tempi, è meglio non dimenticare - aggiunge Vellani - Il Sindaco si è impegnato a stanziare ulteriori fondi tramite il Comune e a reperirne altri qualora si rendesse necessario. Noi, come comitato organizzatore, abbiamo altresì applicato ulteriori tagli, laddove era ancora possibile, con l'unico obiettivo di salvaguardare il Tenco e mantenerlo a Sanremo"


http://www.riviera24.it/articoli/2010/08/09/91252/zoccarato-e-vellani-al-90-il-tenco-si-fara-e-rimarra-a-sanremo

Meno male, una bella notizia ogni tanto. sorriso
avatar
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da Mede@ il Mar 10 Ago 2010, 15:44

Eh ogni tanto il sangue al cervello sale bah!

Spoiler:
Emma hai un mp che è diventato un romanzo nel frattempo sorrisodiscuse

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da Emmaris il Mar 10 Ago 2010, 15:49

Mede@ ha scritto:Eh ogni tanto il sangue al cervello sale bah!

Spoiler:
Emma hai un mp che è diventato un romanzo nel frattempo sorrisodiscuse

Sempre più raramente purtroppo.

Spoiler:
Letto e risposto sorriso
avatar
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da lepidezza il Mar 10 Ago 2010, 17:19

tenco si farà ma con una piccola postilla
morgan non potrà partecipare..
capossela si imbriaca quindi fuori anche lui.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da sophia il Mar 10 Ago 2010, 17:28

lepidezza ti prego togli modifica il post che di questi tempi qualcuno lo prende seriamente e lo prende a suggerimento. Come saimo ridotti.
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da sophia il Mar 10 Ago 2010, 17:30

Sì comunque come dicevamo noi non é che ci volesse una scienza per capire che il comune doveva darsi da fare insieme agli oragnizzatori per reperire i fondi amncanti. Questo dovrebbe succedere in un paese normale.
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da lepidezza il Mar 10 Ago 2010, 21:13

dici?
capossela è astemio!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da sophia il Mer 11 Ago 2010, 01:38

lepidezza ha scritto: dici?
capossela è astemio!
così andiamo meglio..sai di questi tempi si cammina rasente i muri.
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da miniatina il Ven 13 Ago 2010, 22:49

Boh, questa è sempre del 10 agosto...

www.savonaeponente.com/2010/08/10/il-club-tenco-trasloca/

Il Club Tenco trasloca?
Concorsi, Musica, Regione | Alfredo Sgarlato | agosto 10, 2010 alle 14:52 - Stampa articolo
--------------------------------------------------------------------------------

di ALFREDO SGARLATO – Brutte notizie per gli amanti della musica d’autore.
I fondi destinati all’annuale rassegna musicale dedicata a Luigi Tenco, che si svolge al teatro Ariston, potrebbero essere dimezzati. In una conferenza riportata dal Secolo XIX il sindaco di Sanremo ha dichiarato che dovendo tagliare tra cultura e sociale taglia la cultura (ma non c’è una terza possibilità?) e che forse sarà la volta buona che quelli del Tenco “alzeranno il sedere” per andare a cercare uno sponsor .
Fosse facile: un giorno parlavo con un amico del trovare fondi per una manifestazione culturale e a momenti quello si metteva a piangere. Diceva inoltre che bisognava smettere di buttare soldi in feste private (forse non sapendo che in queste manifestazioni puoi trattare sul cachet degli artisti, ma vitto e alloggio lo devi garantire) e in biglietti omaggio.
In genere a tutti i concerti i biglietti omaggio vanno alle autorità, che poi non vengono lasciando le prime file desolatamente vuote. Strano che proprio il Tenco faccia eccezione…
Inoltre uno sponsor era la RAI, ma sembra non essere più interessata, forse perchè non partecipa Belen; del resto, per come la RAI trattava il Tenco, che registrava per poi mandarlo in onda a notte fonda, senza preavviso e montato a caso, tanto vale che lo snobbino.

Per il Premio Tenco si prospettano varie soluzioni, dalla più drastica, la chiusura, ad un grosso ridimensionamento, per esempio la rinuncia agli ospiti stranieri. Peccato, perchè il Club Tenco aveva portato ad esibirsi all’Ariston giganti come Patti Smith o Tom Waits (a proposito: pare che la sua esibizione sia stata leggendaria. La RAI l’ha filmata ma mai mandata in onda) o scelte molto raffinate come Nick Cave o Arto Lindsay.
Oppure, soluzione più auspicabile, il trasloco, magari a Genova.
Che molti in provincia definiscono matrigna e accentratrice, ma se hai la manifestazione più importante d’Italia per la musica d’autore e te la fai scappare è inutile poi piangere sul latte versato.
Certamente sarà una grossa perdita per tutti quei bar ed alberghi che in stagione morta avevano tre giorni di pienone.

avatar
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da nonhol'età il Ven 13 Ago 2010, 23:21

Per me il giornalista ha fatto la muffa al cervello, sono notizie di tre settimane fa almeno \\\\\\\\'zzo
avatar
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da Mede@ il Mer 15 Set 2010, 11:22

Sanremo: assegnate dalla giuria le targhe per la 35a edizione del 'Tenco
Le Targhe Tenco sono assegnate da una giuria alla quale vengono chiamati circa 170 giornalisti (di gran lunga la più ampia e rappresentativa in Italia in campo musicale)


Dopo la prima fase di votazione, il Club Tenco può annunciare i finalisti delle Targhe Tenco 2010, i cui vincitori saranno premiati nel corso della 35a edizione del Premio Tenco, la “Rassegna della canzone d’autore”, che dopo varie vicissitudini è confermata dall'11 al 13 novembre come sempre al Teatro Ariston di Sanremo. Le Targhe Tenco sono assegnate da una giuria alla quale vengono chiamati circa 170 giornalisti (di gran lunga la più ampia e rappresentativa in Italia in campo musicale), il cui voto avviene in due fasi. Nella prima vengono selezionati i finalisti; nella seconda, che si svolgerà nei prossimi giorni, il vincitore di ogni sezione.

I candidati per l'“Album dell'anno” (qui elencati in ordine alfabetico per artista, così come nelle altre sezioni) sono: Amor Fou con “I moralisti”, Baustelle con “I mistici dell’Occidente”, Samuele Bersani con “Manifesto abusivo”, Carmen Consoli con “Elettra”, Têtes de Bois con “Goodbike”.La Targa per l'album in dialetto vede come finalisti: Collettivo Dedalus con “Mari”, Elena Ledda con “Cantendi a Deus”, Daniele Sepe con “Fessbuk”, Sud Sound System con “Ultimamente”, Peppe Voltarelli con “Ultima notte a Malà Strana”.La sezione “Opera prima” vede in lizza: Gerardo Casiello con “Contrada Casiello”, Roberta Di Lorenzo con “L’occhio della luna”, Edda con “Semper biot”, Il Pan del Diavolo con “Sono all’osso”, Piero Sidoti con “Genteinattesa”, Nina Zilli con “Sempre lontano”. Questa sezione comprende sei album in conseguenza di un ex aequo, contro i tradizionali cinque delle altre.Fra gli interpreti di canzoni non proprie sono arrivati in finale: Avion Travel con “Nino Rota l’amico magico”, Malika Ayane con “Grovigli”, Cristiano De André con “De André canta De André”, Fiorella Mannoia con “Ho imparato a sognare”, Paola Turci con “Giorni di rose”.Nelle prossime settimane saranno anche comunicati il cast completo della manifestazione ed i Premi Tenco, assegnati, a differenza delle Targhe, direttamente dal Club Tenco alla carriera di cantautori e operatori culturali solitamente internazionali.

Negli ultimi cinque anni la Targa Tenco per il miglior disco è andata nel 2005 a Francesco De Gregori, nel 2006 a Vinicio Capossela, nel 2007 a Gianmaria Testa, nel 2008 ai Baustelle, nel 2009 a Max Manfredi. Quella nella sezione dialetto, nel 2005 a Enzo Jannacci, nel 2006 a Lucilla Galeazzi, nel 2007 ad Andrea Parodi & Elena Ledda, nel 2008 a Davide Van De Sfroos, nel 2009 a Enzo Avitabile. La Targa come opera prima nel 2005 non era stata assegnata, mentre nel 2006 se l'è aggiudicata Simone Cristicchi, nel 2007 gli Ardecore, nel 2008 Le Luci della Centrale Elettrica, nel 2009 gli Elisir. Fra gli interpreti hanno vinto: nel 2005 Morgan, nel 2006 Petra Magoni & Ferruccio Spinetti, nel 2007 i Têtes de Bois, nel 2008 Eugenio Finardi con Sentieri Selvaggi & Carlo Boccadoro, nel 2009 Ginevra Di Marco
.

http://www.sanremonews.it/2010/09/15/leggi-notizia/argomenti/eventi-1/articolo/sanremo-assegnate-dalla-giuria-le-targhe-per-la-35a-edizione-del-tenco.html

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da mambu il Mer 15 Set 2010, 11:55

Votate Piero Sidoti
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da Mede@ il Mer 15 Set 2010, 12:00

Bersaniiii :gone:

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da mambu il Mer 15 Set 2010, 12:01

Mede@ ha scritto:Bersaniiii :gone:

e Sidoti (sono in due categorie diverse)
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da Mede@ il Mer 15 Set 2010, 12:04

mambu ha scritto:
Mede@ ha scritto:Bersaniiii :gone:

e Sidoti (sono in due categorie diverse)

Ah ecco avevo letto velocemente sorrisodiscuse

Nn lo conosco, mi stupisce la Zilli pero' sospetto

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Premio Tenco: a rischio di estinzione?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum