È morto Lelio Luttazzi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da lepidezza il Gio 08 Lug 2010, 08:46

muore lelio luttazzi.

Mede@ ha scritto:l'ultima sua apparizione pubblica a sanremo con arisa
È morto Lelio Luttazzi
Il compositore è scomparso a 87 anni a Trieste. Soffriva da tempo di una neuropatia


MILANO - Il maestro e compositore Lelio Luttazzi è morto stanotte nella sua casa, a Trieste. Lo si è appreso dal suo amico e agente, Roberto Podio, portavoce della famiglia. Aveva 87 anni e soffriva da tempo di una neuropatia.

IL RITRATTO - Lelio Luttazzi era nato a Trieste (la «sua» Trieste) il 27 aprile del 1923: aveva compiuto 87 anni. È stato uno dei personaggi di maggior successo della canzone italiana degli anni '50 e '60 ma soprattutto un protagonista della televisione, dell'epoca d'oro di Studio Uno, della radio e del cinema. Tra i primi ad inserire nella canzone italiana le strutture del jazz, un modo di comporre "swingato" che ha il suo primo esempio in «Muleta mia», una canzone scritta per Teddy Reno. Ma, rimanendo nell'ambito musicale, i titoli delle composizioni di Luttazzi comprendono «Una zebra a pois», cantata da Mina, «Il giovanotto matto», il classico di Ernesto Bonino, «Il favoloso Gershwin», «Promesse di marinaio» fino a quella che rimane la sua interpretazione più famosa e nostalgica, «El can de Trieste».
HIIT PARADE! - Luttazzi è cresciuto nella stagione in cui nascevano la radio e la televisione moderne e, come tanti altri suoi colleghi, aveva iniziato la sua carriera nella rivista teatrale dove aveva scritto le musiche soprattutto per i testi di Scarnicci e Tarabusi come «Barbanera bel tempo si spera» con Ugo Tognazzi ed Elena Giusti, «Tutte donne meno io» con Macario e Carla Del Poggio nella quale era inserita la celebre «Souvenir d'Italie». Luttazzi apparteneva a quella figura tipica della televisione, del musicista con capacità comiche ed intrattenitore, un ruolo che lo ha portato a condurre programmi come «Ieri e Oggi», «Studio Uno», «Il Paroliere». Probabilmente l'apice della popolarità lo ha toccato grazie ad «Hit Parade» uno dei più longevi programmi radiofonici, uno dei primi esempi italiani di trasmissione dedicata alle classifiche trattate con lo spirito del varietà. L'annuncio con il titolo dilatato ('Hiiiiiit Parade!!) come in uno spettacolo di Broadway è rimasto nella memoria del pubblico italiano che seguiva la radio negli anni '60-'70. Così come molti suoi colleghi dell'epoca, Lelio Luttazzi ha frequentato molto anche il cinema, scrivendo colonne sonore e partecipando anche come attore. Nel primo ruolo ha firmato anche alcuni film di Totò come il celebre «Toto, Peppino e la Malafemmina» o «Totò lascia o raddoppia?». La sua più conosciuta apparizione di attore è del 1965 ne «L'Ombrellone» di Dino Risi. Buon musicista, pianista innamorato del jazz, Luttazzi è stato un personaggio che ha visto interrompersi bruscamente la sua parabola artistica quando è rimasto coinvolto in una vicenda di droga dai contorni mai chiariti della quale è risultato in un primo tempo responsabile di colpe che non erano tutte sue. Questo episodio, insieme all'atteggiamento di alcuni colleghi che gli erano più vicini e che certo non lo hanno aiutato in quel momento così difficile, hanno spinto Luttazzi ad una volontà di esilio da quale è uscito soltanto raramente per qualche piccolo spettacolo con alcuni musicisti amici.

http://www.corriere.it/spettacoli/10_luglio_08/morto-lelio-luttazzi_3ad65e1c-8a59-11df-966e-00144f02aabe.shtml



avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da Waltzing Matilda il Gio 08 Lug 2010, 08:50

lepidezza ha scritto:muore lelio luttazzi.
di cosa?
avatar
Waltzing Matilda
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 04.02.10
Località : meandro sotterraneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da lepidezza il Gio 08 Lug 2010, 08:55

aveva 87 anni ma soffriva di neuropatia periferica, peggiorata nelle ultime settimane.
canta aprirà un topic e saprà descrivercelo come solo lei sa fare.
io l'ho scoperto tardissimo.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da Waltzing Matilda il Gio 08 Lug 2010, 08:56

lepidezza ha scritto:aveva 87 anni ma soffriva di neuropatia periferica, peggiorata nelle ultime settimane.
canta aprirà un topic e saprà descrivercelo come solo lei sa fare.
io l'ho scoperto tardissimo.
avatar
Waltzing Matilda
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 04.02.10
Località : meandro sotterraneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da lepidezza il Gio 08 Lug 2010, 08:57

avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da judylee il Gio 08 Lug 2010, 09:40

WUB Un saluto caro Maestro... e grazie. WUB
avatar
judylee
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6072
Data d'iscrizione : 09.02.10
Località : ovunque sei...

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da lepidezza il Gio 08 Lug 2010, 09:41



è
stato un musicista compositore,cantante,direttore d'orchestra,attoree
presentatore televisivo italiano.
uno dei pochi artisti completi in
italia che spaziava dal jazz


alla recitazione dal canto alla conduzione
di programmi tv .
lo scorso anno duettò con arisa..ultima apparizione


Spoiler:
medea cancelli dellà?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da Mede@ il Gio 08 Lug 2010, 09:52

Spoiler:
Tranqui ho sistemato questo occhiolino

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 08 Lug 2010, 09:56

che tristezza....
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14741
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da Cantastorie il Gio 08 Lug 2010, 10:16






triste triste
Si può fare divulgazione di buona-musica attraverso la tv senza fare il banditore della musica che Vende? mah
Si può fare l'Hit-parade radiofonica senza quei biascicamenti inglezzizzati e senza strillà :urlouomo: :urlouomo:? Sì, lui la faceva così per anni il sabato su radio2 alle 13.30 miiiiiiiiiii


Mi manca da un pezzo tutto questo, sò triste
triste triste triste
http://biografieonline.it/biografia.htm?BioID=2125&biografia=Lelio+Luttazzi
Proprio mentre si trova all'apice del suo successo, nel giugno del 1970 la vita di Lelio Luttazzi viene scossa da un fulmine: con l'accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti l'artista viene arrestato, assieme all'attore Walter Chiari. Dopo circa un mese di carcere è libero di uscire, completamente scagionato. Durante gli anni successivi a questo fatto - che profondamente lo segna - rimane amareggiato dalla lapidazione mediatica cui viene sottoposto. Lavora saltuariamente tra radio e tv, preferendo alla fine ritirarsi a vita privata.
Groarrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

vabbè, quando avrò 10 minuti scriverò due righe di senso compiuto, quasi.
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da LucyGordon il Gio 08 Lug 2010, 10:36

Putroppo non lo conosco, ma ho letto che è stato un musicista molto apprezzato ed ha regalato momenti belli per tutti i suoi 87 anni, il suo percorso lo ha fatto. Riposa in pace.
avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da seunanotte il Gio 08 Lug 2010, 10:37

Lo ricordo anche se non benissimo e ricordo anche il clamore suscitato dalla triste vicenda del suo coinvolgimento insieme a Walter Chiari per detenzione di sostanze stupefacenti;una brutta vicenda che segnò entrambi in un Italia,quella di allora,ipocritamente legata al mito televisivo rappresentativo di un ideale di vita alto senza considerazione per gli uomini e i loro sentimenti ,tant'è che persone come Luttazzi,Chiari,Noschese,Mina o la Pavone sono stati giudicati prima come persone e poi anche come artisti,precludendo loro il diritto ad essere artisti pienamente solo perchè umani.Un'epoca in cui i rappresentanti autorevoli di un'Italia bigotta e finta moralista si accanivano sull'uomo,sul professionista e sulla società intera censurando e cercando di influenzare e di condurre nei "loro" giusti binari la vita di tutti. E' stato un grande artista,elegante e discreto il suo modo di porsi al pubblico.
avatar
seunanotte
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4048
Data d'iscrizione : 05.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 08 Lug 2010, 10:38

seunanotte ha scritto:
Lo ricordo anche se non benissimo e ricordo anche il clamore suscitato dalla triste vicenda del suo coinvolgimento insieme a Walter Chiari per detenzione di sostanze stupefacenti;una brutta vicenda che segnò entrambi in un Italia,quella di allora,ipocritamente legata al mito televisivo rappresentativo di un ideale di vita alto senza considerazione per gli uomini e i loro sentimenti ,tant'è che persone come Luttazzi,Chiari,Noschese,Mina o la Pavone sono stati giudicati prima come persone e poi anche come artisti,precludendo loro il diritto ad essere artisti pienamente solo perchè umani.Un'epoca in cui i rappresentanti autorevoli di un'Italia bigotta e finta moralista si accanivano sull'uomo,sul professionista e sulla società intera censurando e cercando di influenzare e di condurre nei "loro" giusti binari la vita di tutti. E' stato un grande artista,elegante e discreto il suo modo di porsi al pubblico.


mi ricorda qualcosa....
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14741
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da seunanotte il Gio 08 Lug 2010, 10:39

Già
avatar
seunanotte
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4048
Data d'iscrizione : 05.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da francesca90 il Gio 08 Lug 2010, 10:41

Mi spiace anche se, data l'età, non sono testimone di quello che puo' essere stato
Ho saputo chi fosse leggendo proprio qui, forse, un qualcosa scritto su di lui tempo fa...
Come ho imparato a conoscere, grazie anche a rai storia o extra, dei momenti di tv con tanti personaggi che rimpiango di non aver potuto vivere.....
avatar
francesca90
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1994
Data d'iscrizione : 06.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da francesca90 il Gio 08 Lug 2010, 10:44

seunanotte ha scritto:
Lo ricordo anche se non benissimo e ricordo anche il clamore suscitato dalla triste vicenda del suo coinvolgimento insieme a Walter Chiari per detenzione di sostanze stupefacenti;una brutta vicenda che segnò entrambi in un Italia,quella di allora,ipocritamente legata al mito televisivo rappresentativo di un ideale di vita alto senza considerazione per gli uomini e i loro sentimenti ,tant'è che persone come Luttazzi,Chiari,Noschese,Mina o la Pavone sono stati giudicati prima come persone e poi anche come artisti,precludendo loro il diritto ad essere artisti pienamente solo perchè umani.Un'epoca in cui i rappresentanti autorevoli di un'Italia bigotta e finta moralista si accanivano sull'uomo,sul professionista e sulla società intera censurando e cercando di influenzare e di condurre nei "loro" giusti binari la vita di tutti. E' stato un grande artista,elegante e discreto il suo modo di porsi al pubblico.


Tristissimo cazzo....Adesso come allora...
avatar
francesca90
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1994
Data d'iscrizione : 06.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da mariele4ever il Gio 08 Lug 2010, 11:51

Waltzing Matilda ha scritto:
lepidezza ha scritto:muore lelio luttazzi.
di cosa?

Magari anche di vecchiaia...

Riposi in pace.
avatar
mariele4ever
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3303
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Prov. Bari

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da Waltzing Matilda il Gio 08 Lug 2010, 12:06

mariele4ever ha scritto:
Waltzing Matilda ha scritto:
lepidezza ha scritto:muore lelio luttazzi.
di cosa?

Magari anche di vecchiaia...

Riposi in pace.
Spoiler:
mariele, queste sono battute riportate dal cazzeggio di stamattina, di Luttazzi purtroppo conoscevo solo l'altro, non certo vecchio. Ora so chi è e cosa ho perso
avatar
Waltzing Matilda
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 04.02.10
Località : meandro sotterraneo

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da mariele4ever il Gio 08 Lug 2010, 12:37

E che ne potevo sapere io? ...
avatar
mariele4ever
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3303
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Prov. Bari

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da lepidezza il Gio 08 Lug 2010, 13:19

Si può fare l'Hit-parade radiofonica senza quei biascicamenti
inglezzizzati e senza strillà
vero canta! la hit parade!
Spoiler:
"l'altro Luttazzi "scelse questo cognome per omaggiare il solo artista italiano completo. Lo zio Lelio come lo chiamava lui.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da lepidezza il Sab 10 Lug 2010, 09:32

Lelio Luttazzi si racconta: «La mia vita, filosofia del nulla

«Non mi sentivo attore, né buon musicista. Il pubblico tv mi ricorda? Solo perché sono sparito»

E' morto Lelio Luttazzi (8 luglio 2010)
«Risorgo con Fiorello, erede di Walter Chiari» P.Conti
L'intervista al Corriere del primo agosto del 2002
Lelio Luttazzi si racconta: «La mia vita, filosofia del nulla «Non mi sentivo attore, né buon musicista. Il pubblico tv mi ricorda? Solo perché sono sparito»

MILANO - È un signore di quasi 80 anni (il prossimo aprile), che
non ha perso il garbo e l' autoironia. È tanto tempo che non si sente
parlare di lui, e lui ne è contento. Perché Lelio Luttazzi, musicista
(suoi i testi di «Zebra a pois», «El can de Trieste»), attore,
intrattenitore televisivo («Teatro 10», «Studio Uno», «Ieri e oggi»);
conduttore radiofonico (indimenticabile l'urlo di presentazione della
Hiiit parade), ha scelto l' auto-esilio. Ora è di nuovo sotto i
riflettori - suo malgrado - perché alla Mostra di Venezia, a settembre,
verrà proiettata la versione restaurata (realizzata da Mediaset-Cinema
Forever e dalla Scuola Nazionale di Cinema-Cineteca Nazionale) del film
del 1959 firmato da Michelangelo Antonioni «L' avventura» (protagonisti
Monica Vitti, Lea Massari, Gabriele Ferzetti) dove Luttazzi faceva la
parte dello sfaccendato. Fedele al suo attuale personaggio di eremita,
Luttazzi non andrà in laguna a prendere applausi.

Addio a Lelio Luttazzi



È vero che de «L' avventura» ha sempre capito poco?
Ride: «In quel periodo in effetti non capivo bene cosa stessi girando. Certe scene in cui dovevo guardare fisso in lontananza... Poi negli anni, l' ho rivisto varie volte e ho capito che era proprio il film per me, che io stesso ho vissuto quella vita. La filosofia del nulla, una forma di nichilismo: credi di essere innamorato di una donna, poi scompare, ne arriva un' altra e va bene lo stesso. Va bene tutto, va male tutto».
Un ricordo di allora?
«La corte che ho fatto a Lea Massari».
Un ricordo del film?
«Fu Monica Vitti, allora compagna di Antonioni, a segnalarmi a lui. Andavano a caccia di non-attori per pagarli poco. Ad Antonioni stesso davano pochi soldi. Ricordo che a metà lavorazione rischiammo di andare tutti a casa perché erano finiti i finanziamenti. Sono orgoglioso di essere stato io a risolvere la
situazione telefonando a un amico che ci aiutò».
Perché non ha continuato la strada del cinema?
«Non ho memoria, non ricordo le battute. Allora ci vollero una ventina di ciak per un risultato accettabile. Capii che non avrei mai potuto fare l' attore».
Nessun rimpianto dunque?
«Nessuno. Non mi sentivo né un attore, né un musicista all' altezza».
E si buttò nella tv.
«Sì, a "Studio Uno", Falqui mi faceva dire quello che volevo, ma avevo paura di
sbagliare». Si divertiva? «Non mi sono mai divertito nella vita. E se mi capita di rivedermi lo faccio malvolentieri. Mi trovo lezioso, sgradevole».
Ma lei è molto amato dal pubblico.
«Quando si sparisce si resta nei ricordi».
Come passa le giornate?
«Guardo la tv, come fosse il caminetto acceso, per non pensare. Vivo con la
cuffia, per non disturbare. Non guardo però né varietà, né fiction».
E cosa vede?
«Il Costanzo show per finire la nottata. Lui è una forza della natura scatenata, un' intelligenza fuori dalla norma».
Ci andrebbe se la invitasse?
«No, faccio vita ritirata».
È rimasto in contatto con qualcuno dei suoi colleghi?
«Ogni morte di papa parlo con Mina. Scherzando le dico: "Ci hai tradito, tu ti sei
ritirata solo dal video, ma canti ancora, lavori come una pazza. Lei mi risponde che la vita costa».
Al cinema ci va?
«No».
Il suo film preferito?
«"Rebecca, la prima moglie" di Hitchcock. E mi commuovo ascoltando Rhapsody in blue di Gershwin, colonna sonora del film di Allen, "Manhattan"».
So che lei vorrebbe solo il silenzio su quella vicenda del 1970 (fu
arrestato per detenzione di droga, si fece 27 giorni di carcere, ma fu
un clamoroso errore giudiziario tanto che venne del tutto scagionato).
Ma ora dopo tanti anni, cosa è rimasto di quella storia?

«Mi è rimasta la rabbia. Quella vicenda è stata determinante per la mia
labilità nell'affrontare la vita. Come si sa per queste storie si può
anche morire. Ancora oggi tremo all' idea che qualche giornale -
parlando di droga legata al mondo dello spettacolo - faccia il mio nome.
In questi anni quando è successo, ho sempre querelato e ho sempre
vinto. Mi sono anche comprato una barca con i soldi vinti ai processi.
Ma quest' anno la venderò. Sono stanco».

Maria Volpe*
08 luglio 2010(ultima modifica: 09 luglio 2010)
http://www.corriere.it/spettacoli/10_luglio_08/volpe-lelio-luttazzi_149c3be0-8a5e-11df-966e-00144f02aabe.shtml

anche se non stimo affatto questa specie di giornalista, l'intervista meritava.

non riesco a trovare un brano cantato e recitato sul rapporto di coppia con un lelio "stanco" che si addormenta mentre continua a suonare il piano.

metto questo brano cantato da minona che valorizza la composizione di luttazzi in perfetto stile Ella.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: È morto Lelio Luttazzi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum