lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Pagina 12 di 14 Precedente  1 ... 7 ... 11, 12, 13, 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da G.Kaplan il Gio 19 Mag 2011, 13:00

lepidezza ha scritto:
avete visto questo spot?
quale messaggio filtra o quali?
a seguire analisi dettagliata delle immagini e suoni usati per veicolarli..

E' molto cupo! Non metto in dubbio che il diabete sia una patologia seria, però avessi un figlio che ne soffre o fossi io a soffrirne lo troverei deprimente...
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da lepidezza il Gio 19 Mag 2011, 13:04

Il diabete ruba ai bambini
Il diabete è una malattia che colpisce fin da piccoli, difficile da gestire che costringe a crescere in fretta.
La Fondazione Italiana Diabete cerca una cura definitiva:
sostieni la nostra ricerca

Questo è quel lo spot recita attraverso una voce narrante femminile.
Le immagini che accompagnano questo messaggio hanno scatenato commenti contrapposti.
voi come vi ponete?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da lepidezza il Gio 19 Mag 2011, 13:13

kaplan considera che il committente dello spot dovrebbe difendere proprio la categoria in questione anche perchè coinvolti direttamente dalla malattia.

lo spot intanto inizia con uan serie di accordi in minore che
rimandano ad atmosfere di tristezza o per lo meno di raccoglimento.
prima che parta la voce narrante siamo preparati al messaggio da circa 10 secondi di note in minore suonate al piano e un montaggio di immagini dai colori acidi, desaturati e spenti.
l'insieme dei due elementi : fotografia e musica ci proiettano una sensazione di tristezza e dispiacere.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da fear-of-the-dark il Gio 19 Mag 2011, 13:17

però la finalità ultima è quella di sostenere la ricerca no?
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da lepidezza il Gio 19 Mag 2011, 13:21

esatto fear e lo spot serve a sensibilizzare gli spettatori alle difficoltà che affrontano i bambini diabetici.
L'obbiettivo è nobile ma il modo in cui si è scelto di sponsorizzarlo non sembra giustificarne la stortura.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da fear-of-the-dark il Gio 19 Mag 2011, 13:25

lepidezza ha scritto:esatto fear e lo spot serve a sensibilizzare gli spettatori alle difficoltà che affrontano i bambini diabetici.
L'obbiettivo è nobile ma il modo in cui si è scelto di sponsorizzarlo non sembra giustificarne la stortura.

bah e quale sarebbe l'alternativa? bambini sorridenti? non lo so ...il diabete è una brutta bestia! per esempio prendi la pubblicità di save the children per le donazioni: un primo piano di un bambino impressionante sotto tutti i punti di vista! Ma è la verità ed è per quello che se vuoi mandi i soldi...
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da G.Kaplan il Gio 19 Mag 2011, 13:29

Solitamente quando si cerca di far "sganciare" alla gente soldi per la ricerca si è un pò obbligati a fare spot dal contenuto scioccante
Però, ripeto, io lo trovo molto cupo, quasi senza speranza.. invece conosco molti bambini che soffrono di gravi patologie ( mia mamma insegna alle scuole elementari) tipo diabete, gravi allergie alimentari ecc.. che nonostante i disagi vivono una vita normale e felice, da bambini.
Avessi un figlio con il diabete non gli farei vedere questo spot deprimente


avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da fear-of-the-dark il Gio 19 Mag 2011, 13:32

si ma lo spot non è per i bambini, ma per chi può finanziare la ricerca...
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da Gaufre il Gio 19 Mag 2011, 13:33

Fear, scusami tanto, ma quella rappresentata non è la verità. Il diabete è una malattia seria, gravissima e invalidante, ma i diabetici non sono né tristi né depressi. Semmai hanno una marcia in più, perché rispetto a chi non ha una malattia cronica sono più consapevoli della loro condizione pur avendo una vita normale, come tutti.
Chi ha una patologia cronica e grave come quella vuole essere compreso e non compatito.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da G.Kaplan il Gio 19 Mag 2011, 13:33

fear-of-the-dark ha scritto:
lepidezza ha scritto:esatto fear e lo spot serve a sensibilizzare gli spettatori alle difficoltà che affrontano i bambini diabetici.
L'obbiettivo è nobile ma il modo in cui si è scelto di sponsorizzarlo non sembra giustificarne la stortura.

bah e quale sarebbe l'alternativa? bambini sorridenti? non lo so ...il diabete è una brutta bestia! per esempio prendi la pubblicità di save the children per le donazioni: un primo piano di un bambino impressionante sotto tutti i punti di vista! Ma è la verità ed è per quello che se vuoi mandi i soldi...

Il diabete sarà una brutta bestia, ma ci si può convivere benissimo e i bambini che ne soffrono ridono e giocano come tutti gli altri, per me è un messaggio ingannevole e falso
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da lepidezza il Gio 19 Mag 2011, 13:35

è proprio questo il dilemma fear.
E' la verità quella rappresentata dalle immagini?
e di quale verità parliamo?
la rappresentazione della vita di un bambino diabetico è quella ritratta da musica e montaggio + fotografia?
perchè le parole da sole lontane da questo film non raccontano che una richiesta d'aiuto finanziario legittima e giusta e al limite la presa di coscienza di un bambino dei suoi limiti e del controllo che deve assumere nel nutrirsi e curarsi.
Questo è quel che filtra dal messaggio verbale.
Ma le immagini e la musica raccontano altro.
Ed è quest'altro che non è piaciuto ai diretti interessati.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da G.Kaplan il Gio 19 Mag 2011, 13:49

lepidezza ha scritto:è proprio questo il dilemma fear.
E' la verità quella rappresentata dalle immagini?
e di quale verità parliamo?
la rappresentazione della vita di un bambino diabetico è quella ritratta da musica e montaggio + fotografia?
perchè le parole da sole lontane da questo film non raccontano che una richiesta d'aiuto finanziario legittima e giusta e al limite la presa di coscienza di un bambino dei suoi limiti e del controllo che deve assumere nel nutrirsi e curarsi.
Questo è quel che filtra dal messaggio verbale.
Ma le immagini e la musica raccontano altro.
Ed è quest'altro che non è piaciuto ai diretti interessati.

Quindi non è piaciuto ai genitori dei bambini malati
Giustamente... non rappresenta affatto la realtà!

avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da fear-of-the-dark il Gio 19 Mag 2011, 13:56

Gaufre ha scritto:Fear, scusami tanto, ma quella rappresentata non è la verità. Il diabete è una malattia seria, gravissima e invalidante, ma i diabetici non sono né tristi né depressi. Semmai hanno una marcia in più, perché rispetto a chi non ha una malattia cronica sono più consapevoli della loro condizione pur avendo una vita normale, come tutti.
Chi ha una patologia cronica e grave come quella vuole essere compreso e non compatito.

ma mica sto dicendo che idiabetici sono tutti tristi e depressi, come non sono tutti tristi e depressi i malati di cancro e chi soffre di tantissime altre gravi patologie. Il problema è : qual è la funzione finale del messaggio? raccogliere soldi per la ricerca o fare altro? per raccogliere i soldi c'è bisogno che la gente si renda conto della gravità della cosa...perchè francamente penso che queste pubblicità siano destinate a chi il problema non se lo è mai posto e non a chi ne ha diretta o indiretta conoscenza. Sarà pure cinico però evidentemente così i soldi si raccolgono...e sinceramente preferisco che la ricerca vada avanti! questo è solo il mio pensiero, ma comprendo il vostro.
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da fear-of-the-dark il Gio 19 Mag 2011, 13:57

e poi non credo che l'obiettivo della pubblicità fosse di fare apparire i bambini come depressi, ma di fare apparire il problema come gravissimo!
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da G.Kaplan il Gio 19 Mag 2011, 14:00

fear-of-the-dark ha scritto:e poi non credo che l'obiettivo della pubblicità fosse di fare apparire i bambini come depressi, ma di fare apparire il problema come gravissimo!

Sì, ma guarda che se ti controlli e prendi l'insulina, fai una vita normalissima..
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da fear-of-the-dark il Gio 19 Mag 2011, 14:01

G.Kaplan ha scritto:
fear-of-the-dark ha scritto:e poi non credo che l'obiettivo della pubblicità fosse di fare apparire i bambini come depressi, ma di fare apparire il problema come gravissimo!

Sì, ma guarda che se ti controlli e prendi l'insulina, fai una vita normalissima..

per i bambini non è proprio così, io la conosco una bambina che ha il diabete e le cose sono un pò più complicate...
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da lepidezza il Gio 19 Mag 2011, 14:03

kaplan da quel che so, il committente ha un figlio diabetico ma la reazione di altri genitori è stata negativa.
Dice bene Fear che queste scelte portano più soldi perchè attraverso l'empatia e forse la compassione ci si lava la coscienza e si offre con più facilità del denaro, ma a che prezzo?
Quello di immagini come queste?


fin qui il bambino è inserito in un contesto in cui c'è il confronto con gli altri.
in mezzo a una festa corre certo, ma non si vede il sorriso.
In piscina è con gli amici ma non sorride
a scuola i compagni hanno una espressione serena lui ha una maschera non solo da adulto ma con gli angoli della bocca in giù.
L'epressione della maschera è dura e triste non solo "adulta"

dopodichè il racconto lo descrive solitario nel resto dello spot.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da Gaufre il Gio 19 Mag 2011, 14:07

Fear, io vengo da una famiglia intera di diabetici, ne conosco tanti e penso di avere gli elementi per dirti che quel messaggio rovina anni e anni di lotte dei genitori diabetici che vogliono che i loro figli abbiano una vita normale.
Nessun tipo di diabete è uguale all'altro: è sbagliato dire che con l'insulina le cose sono a posto. Certo, oggi il paziente diabetico ha una vita molto più semplice rispetto al passato (prima si dovevano bollire aghi e siringhe per sterilizzarli, per dire), ma i problemi legati alla malattia restano. Questi problemi però non ti impediscono di avere una vita quasi normale, di fare sport, uscire, divertirti ed essere felice.
Forse sarebbe meglio spiegare cos'è la malattia, non stigmetizzare in negativo una condizione cronica. Basta già il peso della malattia, non c'è bisogno di aggiungere immagini fuorvianti e tristi per categorizzare.


Ultima modifica di Gaufre il Gio 19 Mag 2011, 14:09, modificato 1 volta
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da lepidezza il Gio 19 Mag 2011, 14:08

solo nello spogliatoio e su questa inquadratura come le altre due si indugia per diversi secondi come per un fermo immagine


solo nelle vasche anche qui per doversi secondi



solo a scuola e un piano americano che racconta la durezza del suo stato d'animo per qualche secondo ancora

avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da G.Kaplan il Gio 19 Mag 2011, 14:09

@Fear: concordo sul fatto che gli spot sulle malattie se sono shocking inducono di più le persone a donare soldi, però questo è troppo dark.
Come dice Lepidezza, il bambino sembra condannato all'infelicità e alla solitudine e solo in previsione della cura (che ancora non esiste!) la maschera di adulto-triste potrà essere tolta.
Bruttissimo.


avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da fear-of-the-dark il Gio 19 Mag 2011, 14:15

Gaufre ha scritto:Fear, io vengo da una famiglia intera di diabetici, ne conosco tanti e penso di avere gli elementi per dirti che quel messaggio rovina anni e anni di lotte dei genitori diabetici che vogliono che i loro figli abbiano una vita normale.
Nessun tipo di diabete è uguale all'altro: è sbagliato dire che con l'insulina le cose sono a posto. Certo, oggi il paziente diabetico ha una vita molto più semplice rispetto al passato (prima si dovevano bollire aghi e siringhe per sterilizzarli, per dire), ma i problemi legati alla malattia restano. Questi problemi però non ti impediscono di avere una vita quasi normale, di fare sport, uscire, divertirti ed essere felice.

e su questo sono d'accordo. Però il fatto che altri genitori di figli diabetici non si siano sentiti disturbati da questa pubblicità forse qualcosa vorrà pur dire. Ci sono casi e casi e forse è pure difficile riuscire a racchiudere in poco tempo tutti ipunti di vista.
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da G.Kaplan il Gio 19 Mag 2011, 14:16

Gaufre ha scritto:Fear, io vengo da una famiglia intera di diabetici, ne conosco tanti e penso di avere gli elementi per dirti che quel messaggio rovina anni e anni di lotte dei genitori diabetici che vogliono che i loro figli abbiano una vita normale.
Nessun tipo di diabete è uguale all'altro: è sbagliato dire che con l'insulina le cose sono a posto. Certo, oggi il paziente diabetico ha una vita molto più semplice rispetto al passato (prima si dovevano bollire aghi e siringhe per sterilizzarli, per dire), ma i problemi legati alla malattia restano. Questi problemi però non ti impediscono di avere una vita quasi normale, di fare sport, uscire, divertirti ed essere felice.
Forse sarebbe meglio spiegare cos'è la malattia, non stigmetizzare in negativo una condizione cronica. Basta già il peso della malattia, non c'è bisogno di aggiungere immagini fuorvianti e tristi per categorizzare.

Volevo dire proprio questo...
Grazie al lavoro di mia mamma ho avuto occasione di conoscere bambini malati di diabete, epilessia, allergie invalidanti che comunque fanno una vita felice da bambini, nonostante i sacrifici e le rotture.
Non era certo mia intenzione banalizzare il problema, quoto il tuo pensiero
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da Gaufre il Gio 19 Mag 2011, 14:24

fear-of-the-dark ha scritto:
Gaufre ha scritto:Fear, io vengo da una famiglia intera di diabetici, ne conosco tanti e penso di avere gli elementi per dirti che quel messaggio rovina anni e anni di lotte dei genitori diabetici che vogliono che i loro figli abbiano una vita normale.
Nessun tipo di diabete è uguale all'altro: è sbagliato dire che con l'insulina le cose sono a posto. Certo, oggi il paziente diabetico ha una vita molto più semplice rispetto al passato (prima si dovevano bollire aghi e siringhe per sterilizzarli, per dire), ma i problemi legati alla malattia restano. Questi problemi però non ti impediscono di avere una vita quasi normale, di fare sport, uscire, divertirti ed essere felice.

e su questo sono d'accordo. Però il fatto che altri genitori di figli diabetici non si siano sentiti disturbati da questa pubblicità forse qualcosa vorrà pur dire. Ci sono casi e casi e forse è pure difficile riuscire a racchiudere in poco tempo tutti ipunti di vista.

Magari i genitori che tengono i figli sotto una campana di vetro... sono molti i genitori che lo fanno (i miei lo hanno fatto con uno dei miei fratelli in particolare, e anche oggi che è adulto continuano a trattarlo come un malato e un poverino. Se lo facessero con me mi incazzerei in modo disumano).
Certo, esistono anche quelli.
Questo spot comunque danneggia tutta la categoria e dà falsi messaggi anche perché il diabete insulinodipendente non è solo una malattia infantile, ma la puoi prendere benissimo anche da adulto.

@Kaplan
La mia era solo una specifica occhiolino
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da fear-of-the-dark il Gio 19 Mag 2011, 14:39

comunque credo che lo spot sia volutamente incentrato sul diabete infantile...mi pare ...
comunque la questione delle malattie è delicata. Ci sono adulti che reagiscono malissimo e altri che invece combattono sempre mantenendo il sorriso , ho conosciuto entrambi . C'è chi perde le speranze , chi invece le mantiene sempre vive anche nelle situazioni più difficili. E' una questione legata molto anche all'individualità credo.
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da Gaufre il Gio 19 Mag 2011, 14:45

Certo Fear, ma tu vorresti vedere raffigurato tuo figlio (che ok, ha uno dei suoi organi principali che non funziona) in quel modo? E' uno spot scoraggiante, senza speranza, intriso di tristezza dall'inizio alla fine.

Ho citato il diabete insulinodipendente degli adulti per un'altra ragione: con una campagna solo sul diabete infantile non si fa informazione sul diabete in generale. Molte persone adulte sono vittime di diagnosi errate perché il diabete autoimmune dell'adulto è una malattia di cui non si parla, ma esiste. E la ricerca è per tutti.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: lezioni di tv :rappresentazione della realtà

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 12 di 14 Precedente  1 ... 7 ... 11, 12, 13, 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum